la ricerca

Al via al Papa Giovanni uno studio per un anticorpo contro il Coronavirus

Al via al Papa Giovanni uno studio per un anticorpo contro il Coronavirus
Bergamo, 19 Marzo 2020 ore 13:06

Ha preso il via all’ospedale Papa Giovanni XXIII uno studio sul Siltuximab un anticorpo che potrebbe essere usato contro il Coronavirus.

Come rende noto lo stessa struttura sanitaria si tratta di un «anticorpo monoclonale che prende di mira l’interleuchina umana (IL)-6 , proteina rilevata a livelli elevati in molteplici condizioni infiammatorie – per il trattamento di pazienti affetti da Covid-19 e con gravi complicanze respiratorie».

L’ospedale ha ringraziato anche «EUSA Pharma, società biofarmaceutica specializzata in oncologia e malattie rare, per la fornitura del farmaco e per l’opportunità che ci sta dando di offrire ai nostri pazienti le cure più innovative e di generare dati importanti per guidare le future decisioni di trattamento e ricerca. I dati iniziali sono attesi per la fine del mese».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia