Emergenza meningite

Al via il piano-vaccini nelle scuole, si parte da Sarnico e Trescore

Dopo il vertice in Prefettura, tenutosi domenica pomeriggio, da questa mattina è operativo il piano di prevenzione nelle scuole, che sono rimaste aperte.

Al via il piano-vaccini nelle scuole, si parte da Sarnico e Trescore
07 Gennaio 2020 ore 06:25

Dopo il vertice in Prefettura, tenutosi domenica pomeriggio, da questa mattina è operativo il piano di prevenzione nelle scuole, che sono rimaste aperte. Si comincia da Sarnico e Trescore Balneario. Saranno i ragazzi delgli Istituti “Riva” di Sarnico, del “Lotto” e del “Federici” di Trescore i primi ad essere vaccinati. Questi sono anche gli istituti maggiormente frequentati dagli studenti della Valle Calepio. Quella della prevenzione, per creare un cordone sanitario circoscritta alla zona del Basso Sebino, è una corsa contro il tempo. I cinque casi accaduti in un mese, in quest’area così circoscritta, ha destato molta preoccupazione tra gli abitanti, anche se – dicono i responsabili della sanità pubblica – non vi è (numeri alla mano) nessun motivo di allarmismo. Da domani si apriranno nuovi presidi anche a Credaro, Gandosso, Predore, Castelli Calepio e Grumello. A vaccinarsi sono chiamati tutti: dai bambini ai sessantenni. I piano prevede la vaccinazione per tutta l’area, che conta più o meno trentamila persone, di cui quasi quattromila si sono già sottoposte al programma. Ogni nottata a Sarnico è trascorsa per assicurarsi il numero e ottenere la vaccinazione. Dall’Asl di Bergamo fanno sapere che anche per oggi continua il reperimento dei vaccini. Ne saranno a disposizione quattromila. Non vi è dubbio che lo sforzo è enorme, vista l’anomalia del caso, e che si sta facendo di tutto per far tornare tutto alla normalità nel minor tempo possibile.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia