Cronaca
Un po' di speranza

All'Istituto Mario Negri si studia un farmaco contro il Coronavirus. Presto la sperimentazione?

I primi risultati sarebbero incoraggianti. Se, nelle prossime settimane, l'ottimismo dovesse crescere, i ricercatori potrebbero avviare col Papa Giovanni dei test sui pazienti

All'Istituto Mario Negri si studia un farmaco contro il Coronavirus. Presto la sperimentazione?
Cronaca Bergamo, 09 Aprile 2020 ore 10:37

Una nuova luce di speranza nella lotta al Coronavirus potrebbe arrivare dai laboratori dell’Istituto Mario Negri, dove i ricercatori sono al lavoro già da alcune settimane per trovare una cura all’infezione.

Come riporta L’Eco di Bergamo, si stanno studiando le alterazioni dei tessuti nelle persone contagiate dal Covid-19 e, contestualmente, sperimentando i farmaci che le possono contrastare». Lo studio ha quindi una duplice finalità: da un lato evidenziare lo stato di alterazione di una cellula, dall’altro guarirla. L’analisi è in corso e ha preso a campione dieci malati medio gravi.

I ricercatori si stanno concentrando in particolare su un farmaco che potrebbe rivelarsi efficace. I primi dati raccolti fanno ben sperare e lasciano spazio all'ottimismo, gli scienziati si dicono moderatamente fiduciosi, anche se è prematuro cantare vittoria. Bisogna precisare, però, che anche nel caso in cui si trovasse una cura efficace a contrastare l’infezione, per sconfiggere definitivamente il virus sarebbe necessario comunque individuare un vaccino.

Nelle prossime settimane, se i test dovessero dare un esito positivo, l’Istituto Mario Negri potrebbe proporre una cura in collaborazione con l’ospedale Papa Giovanni XXIII per la sperimentazione sui pazienti.