Singolare iniziativa

Se all’oratorio estivo si può andare soltanto col bracciale elettronico

Se all’oratorio estivo si può andare soltanto col bracciale elettronico
Cronaca 27 Giugno 2018 ore 07:00

È un Cre con molte novità quello che quest’anno ha accolto circa 300 ragazzi a Bettola, Pozzo d’Adda (Mi). La tecnologia ha portato quella più grande, con l’adozione di un braccialetto elettronico che permette di conoscere in tempo reale il numero dei presenti al centro parrocchiale, chi pranza e le intolleranze di ogni ragazzo, oltre a evitare che qualcuno possa uscire senza permesso. Ma non solo. Quest’anno c’è anche una nuova generazione di animatori che ha sostituito la «vecchia guardia», e la figura di un’educatrice psicologa che coordina tutto il gruppo.

 

 

«All’opera» è il nome dell’oratorio estivo di quest’anno che, in paese, può contare sull’organizzazione di cinque mamme: Valentina Viviani, Daniela Tremolada, Patrizia Olivieri, Roberta Leone e Daniela Comotti, che aiutate da un gruppo di altre venti, affiancano il responsabile dell’oratorio, Padre Michele Pirotta. Martedì 3 luglio alle 16.30, all’oratorio estivo è in programma anche un’importante lezione aperta anche ai genitori sul tema del cyberbullismo, mentre è ancora da stabilire un incontro sul primo soccorso.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli