Brugherio (Brianza)

Ambulante di frutta e verdura nasconde la droga dentro un peperone

Incredibile quanto scoperto dai carabinieri: in manette un commerciante di 49 anni di Cologno Monzese

Ambulante di frutta e verdura nasconde la droga dentro un peperone
11 Aprile 2020 ore 08:30

Ambulante di frutta e verdura nasconde la droga dentro un peperone. Incredibile quanto scoperto dai carabinieri: in manette un commerciante di 49 anni. Ne parla PrimaLaMartesana.

Droga nel peperone. Nella serata di giovedì 9 aprile, a Brugherio (Monza Brianza), attorno alle 20.30, i carabinieri della stazione cittadina hanno fatto scattare le manette ai polsi di un ambulante di Cologno Monzese, L.C.V., specializzato nella vendita di prodotti ortofrutticoli (ma non solo, verrebbe da dire). Il suo furgone è stato fermato in viale Lombardia nell’ambito dei controlli specifici per il rispetto della normativa anti-Coronavirus.

«Sto facendo delle consegne a domicilio». Sottoposto a controllo, il 49enne ha spiegato ai militari di essere impegnato nelle consegne a domicilio di frutta e verdura, ma ha comunicato il nome di una via che a Brugherio non esiste. Da qui la decisione di controllare a fondo il carico. A seguito della perquisizione personale e veicolare sono stati rinvenuti circa 100 grammi di cocaina, nascosti all’interno di un grosso peperone rosso. Successivamente è stato scandagliato anche il negozio di ortofrutta dell’ambulante, che si trova a Cologno. E qui sono spuntati altri 95 grammi di droga, hashish, celati in un passeggino per bambini, oltre a un bilancino di precisione.

Arresto e… multa. Lo stupefacente è stato sequestrato. E l’arrestato (tradotto nel carcere di Monza) è stato anche sanzionato in base al Dpcm del 22 marzo 2020. Fine delle consegne. Almeno di quelle stupefacenti.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia