al via la distribuzione

Anche a Bergamo sono arrivati i primi vaccini AstraZeneca consegnati da Poste Italiane

I corrieri hanno preso in carico le fiale a Piacenza e, a bordo di furgoni equipaggiati con celle frigorifere, li hanno portati all'Asst Papa Giovanni XXIII

Anche a Bergamo sono arrivati i primi vaccini AstraZeneca consegnati da Poste Italiane
Cronaca Bergamo, 09 Febbraio 2021 ore 19:14

L’annuncio è arrivato via social dal Ministro della Salute Roberto Speranza: «Oggi (martedì 9 febbraio) in tutte le Regioni italiane arrivano le prime dosi del vaccino AstraZeneca». In particolare, per quel che riguarda più da vicino la realtà bergamasca, a consegnare le dosi all’Asst Papa Giovanni XXIII sono stati i furgoncini blu del corriere di Poste Italiane, SDA.

I corrieri hanno preso in carico le fiale a Piacenza e hanno proseguito il loro viaggio a bordo di mezzi speciali, equipaggiati con apposite celle frigorifere per mantenere inalterata la catena del freddo necessaria alla buona conservazione del siero. Un itinerario in lungo e in largo per il Paese, fino ad arrivare alla struttura sanitaria di Bergamo, tra le più colpite dalla prima ondata della pandemia.

Il vaccino sviluppato da AstraZeneca, come spiegato dal Ministro della Salute, saranno somministrati ai cittadini con un’età compresa tra i 18 e i 55 anni. «Potremo iniziare a proteggere chi lavora nelle scuole, nelle università, le forze dell'ordine e le altre categorie esposte – aggiunge Speranza -. Questo ci consentirà di accelerare la campagna di vaccinazione ed essere più forti nella lotta contro il Covid-19».