Cronaca
a treviglio

Due spaccate in dieci giorni da Tezenis: vetrina in frantumi e fondo cassa rubato

Rubati pochi euro, pari al fondo cassa, ma i danni materiali sono ben superiori

Due spaccate in dieci giorni da Tezenis: vetrina in frantumi e fondo cassa rubato
Cronaca 31 Dicembre 2021 ore 09:31

È la seconda volta nell’arco di una decina di giorni che il negozio di intimo Tezenis, a Treviglio, viene preso di mira. La prima volta risale alla notte tra il 19 e il 20 dicembre, quando qualcuno prese a martellate la vetrina mandandola in frantumi, mentre la seconda alla notte scorsa.

Tra mercoledì 29 e giovedì 30 dicembre un ladro ha preso un tombino da una delle strade attigue a via Roma, lo ha scagliato contro la vetrata ed è entrato nel negozio rubando i contanti contenuti nel registratore di cassa. Si tratta di poche decine di euro, pari alla somma che costituiva il fondo cassa, sottratte a fronte di un danno materiale ingente, che i titolari dell’attività dovranno nuovamente sostenere.

La spaccata è stata denunciata ai carabinieri, che hanno avviato le indagini per identificare l’autore. Non è escluso che possa trattarsi della stessa persona che ha rotto la vetrina il 20 dicembre, anche se in quell'occasione non era stato commesso alcun furto.

Non è la prima volta che i commercianti di una delle principali vie dello shopping trevigliese vedono le proprie vetrine danneggiate. Nella notte di santa Lucia un giovane, dopo una lite in famiglia, per dare sfogo alla rabbia, prese a martellate le vetrine di due negozi e strappò da uno le luminarie natalizie.