Cronaca
Criminalità

Anziana derubata e aggredita in un negozio in centro a Treviglio

Si tratta di una 66enne, l’esercizio in via Sangalli è del figlio. I carabinieri al lavoro per identificare il colpevole

Anziana derubata e aggredita in un negozio in centro a Treviglio
Cronaca 31 Agosto 2022 ore 15:28

Una donna di 66 anni è stata aggredita nella giornata di ieri (martedì 30 agosto), intorno alle 18 nel negozio gestito dal figlio nel centro di Treviglio, in via Sangalli, dopo essersi accorta di essere stata derubata da un uomo ed aver tentato di chiamare i carabinieri.

La vicenda è riportata dal Corriere Bergamo: l’attività è la Molasystem, che si occupa della vendita di caldaie e condizionatori ed ha aperto da circa un anno. La signora si trovava in un locale adiacente al negozio vero e proprio quando, sentendo alcuni rumori, si è affacciata vedendo un uomo vicino a una scrivania. Lì aveva lasciato la sua borsetta con all’interno duecento euro che il soggetto, dalla descrizione di probabili origini africane ma che parlava bene italiano, molto alto con una maglietta rossa e pantaloni neri, aveva appena rubato. Quando se n’è accorta, ha preso il cellulare per avvertire le forze dell’ordine ed a quel punto il ladro l’ha aggredita, sbattendola contro una parete e insultandola, per poi darsi alla fuga.

La vittima dell’aggressione è stata medicata in ambulanza per una ferita non grave a una gamba, per poi essere portata al Pronto soccorso della cittadina della Bassa. Il figlio ha dichiarato che di solito è la compagna, incinta all’ottavo mese, a dargli una mano al lavoro e che quindi le conseguenze potevano essere ancora più gravi: «Non so cosa sarebbe capitato se ci fosse stata lei – ha detto al Corriere Bergamo -. Basta per decidere di chiudere». I militari dell’Arma nel frattempo sono al lavoro per individuare il colpevole, che potrebbe essere stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza pubblica.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter