Landscape Festival 2020

Ci si può candidare a partecipare alla prossima edizione de I Maestri del Paesaggio

I propri progetti possono essere presentati fino a martedì 31 marzo. Le idee selezionate saranno comunicate entro il 30 aprile

Ci si può candidare a partecipare alla prossima edizione de I Maestri del Paesaggio
Bergamo, 19 Febbraio 2020 ore 13:04

Da oggi (mercoledì 19 febbraio) chi avesse il desiderio di entrare a far parte del calendario di attività della decima edizione del Landscape Festival – I Maestri del Paesaggio 2020 ha un’occasione in più per farlo. Per l’occasione Arketipos, con il sostegno del Comune di Bergamo e la Camera di Commercio, ha invitato quante più persone a presentare proposte meritevoli di partecipare alla rassegna: da progetti di giardini ad allestimenti temporanei o esposizioni; da vetrine verdi a workshop, fino a concerti, degustazioni e occasioni di dibattito.

Tutti i suggerimenti, che siano gratuiti o a pagamento, dovranno avere al centro il paesaggio in una delle sue molteplici declinazioni. Le realizzazioni dovranno infatti necessariamente contenere una componente di arredo vegetale ed essere coerenti alla tematica selezionata quest’anno o, più in generale, ai valori della manifestazione

«Social Landscape» è il focus scelto per il 2020, che pone al centro la cultura e la società che trasformano la natura. L’ispirazione è stata dettata da Martin Rein-Cano, progettista con il suo studio Topotek 1 della prossima Green Square. La trasformazione di Piazza Vecchia a settembre in un grande giardino aperto a tutti, giorno e notte, sarà non solo indirizzata, ma anche realizzata grazie all’interazione dei visitatori con il paesaggio. L’invito degli organizzatori è di riflettere sull’opportunità del cambiamento, sull’evoluzione del rapporto tra gli individui e la natura, per aspirare a un futuro in cui gli aspetti estetici siano allineati con una nuova etica della responsabilità.

Arketipos si limiterà a inserire il progetto dell’allestimento nel calendario della manifestazione e a chiedere le autorizzazioni per l’occupazione del suolo pubblico. Per questa ragione i costi sono a carico del proponente, così come eventuali responsabilità verso terzi. Le candidature possono essere presentate fino a martedì 31 marzo da istituzioni, musei, biblioteche, gallerie, associazioni, fondazioni, gruppi di privati, esercizi commerciali, artisti e scuole. Per sottoporre all’attenzione della giuria il proprio progetto è necessario scaricare dal sito www.imaestridelpaesaggio.it/news l’apposito modulo, che dovrà essere inviato a info@arketipos.org. Le idee saranno selezionate da un comitato di esperti entro giovedì 30 aprile.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia