la denuncia

Aggredisce la moglie da ubriaco e con un coltello in mano: arrestato a Caravaggio

Le liti e le percosse dell'uomo, un 38enne della zona, erano diventate ormai quasi quotidiane. Scattati i domiciliari

Aggredisce la moglie da ubriaco e con un coltello in mano: arrestato a Caravaggio
Pubblicato:
Aggiornato:

Ha aggredito la compagna, arrivando a minacciarla con un coltello e provocandole dei traumi con prognosi di venti giorni. Per questo un 38enne italiano residente nella zona è finito in manette lo scorso martedì sera, 18 giugno, a Caravaggio.

Percosse quotidiane

L'uomo tornava spesso a casa ubriaco e aveva già aggredito la compagna più volte. Come spiegano i colleghi di Prima Treviglio, il 38enne la insultava e la percuoteva abitualmente, con frequenza quasi quotidiana nell'ultimo periodo. La donna non aveva però mai formalizzato alcuna denuncia prima dei fatti di martedì.

Arresti domiciliari

Sul posto sono arrivati i carabinieri di Caravaggio, allertati dalla centrale di Treviglio, mentre la donna è stata portata al pronto soccorso. Dopo l'arresto per l'uomo è stata disposta la detenzione domiciliare in un'abitazione diversa dalla quella dove vive la compagna.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali