Cronaca
Presi

Assaltano una banca a Villongo con taglierino e pistola giocattolo: arrestati

Il bottino era di 11mila euro. Gli autori del colpo sono stati catturati dai carabinieri

Assaltano una banca a Villongo con taglierino e pistola giocattolo: arrestati
Cronaca 31 Agosto 2022 ore 19:11

Prima di allontanarsi uno dei rapinatori ha colpito alla tempia, con il calcio della pistola (finta), il direttore, provocandogli un trauma cranico. Giusto per far capire che non scherzava. Ma il colpo c0mpiuto da due individui, stamattina alle 10.30, alla Bper di Villongo, non è alla fine andato a segno: la fuga con un bottino da 11mila euro è stata interrotta dai carabinieri. Italiani e pregiudicati, i due sono stati arrestati.

I fatti. I rapinatori hanno fatto irruzione nell’istituto di credito armati di una pistola giocattolo priva di tappo rosso e di taglierino: una volta entrati in filiale si sono avvicinati velocemente agli sportelli e, minacciando i cassieri, hanno sottratto banconote per un totale di circa 11mila euro. Dopo la botta al direttore, che gli ha provocato un trauma cranico, si sono dati alla fuga a bordo di un’utilitaria in direzione Grumello del Monte. Dopo pochi minuti l'auto è stata intercettata dai militari e bloccata dopo un breve inseguimento. Recuperata la refurtiva.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter