Troppa gente

Assembramenti, la polizia locale costretta a chiudere via XX Settembre e la Corsarola

Transenne all’ingresso e senso unico. Video di Gori su Facebook: «Capannelli soprattutto di giovani. Responsabilità, non roviniamo tutto»

Cronaca Bergamo, 06 Febbraio 2021 ore 21:05

Il primo weekend di zona gialla non è segnato dal bel tempo. La maggior parte delle persone che ha deciso di uscire si è quindi affidata a porti sicuri e abbastanza scontati: centro e Città Alta. Troppe persone, però, tant’è che oggi, sabato 6 febbraio, tra le 16 e le 17.30, la polizia locale ha dovuto transennare via XX Settembre, disponendo il senso unico. Stessa misura anche sulla Corsarola.

Intenso anche il traffico di auto lungo le strade principali. Gli agenti sono intervenuti a più riprese anche per disperdere alcuni capannelli, soprattutto di giovani, e a far rispettare il distanziamento e l’uso delle mascherine. Il sindaco Giorgio Gori ha anche postato un video in Facebook: «Abbiamo ritrovato faticosamente questa libertà di movimento e mi aspettavo comportamenti responsabili e prudenti, ma non è stato così», spiega nel filmato. E prosegue:

«Nelle vie del centro si sono riversate migliaia e migliaia di persone. La polizia locale ha dovuto chiudere via XX settembre e la Corsarola da Piazza Vecchia. Ha dovuto interviene a più riprese per sciogliere gruppi, capannelli e assembramenti soprattutto di giovani. Tanti giovani, probabilmente anche dai Comuni della provincia, si sono riversati in città e molti di loro senza rispettare le elementari misure di sicurezza, distanza e uso corretto della mascherina. Io credo che tutto questo sia molto stupido».

Di questo passo, aggiunge, ci saranno dei peggioramenti. Vuol dire che molte persone torneranno a contagiarsi, torneranno a riempirsi gli ospedali e torneranno anche le limitazioni. «Quindi io chiedo a tutti, soprattutto ai ragazzi, senso di responsabilità – conclude il sindaco – perché abbiamo imparato quanto sia difficile far abbassare gli indici di contagio e quanto sia rapido invece che questi risalgano. Ve lo chiedo per favore».

«Evitiamo adesso di rovinare tutto», chiosa.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli