Cronaca
Torna in campo Denis

Atalanta-Milan si giocherà sabato

Atalanta-Milan si giocherà sabato
Cronaca 25 Maggio 2015 ore 17:30

Si chiuderà con un cambio di programma abbastanza inaspettato la stagione della Dea. Atalanta- Milan, ultima partita del campionato per i nerazzurri di Edy Reja, è stata anticipata di 24 ore. Rispetto a quanto previsto dal calendario, l’ultima settimana di lavoro per i nerazzurri inizia con una sorpresa: la sfida al Milan di Inzaghi si giocherà sabato 30 maggio con fischio d’inizio alle ore 20.45.

L’anticipo è stato deciso nella tarda mattinata di lunedì 25 maggio. Già nelle scorse settimane si parlava della possibilità di uno spostamento della gara ma a pochi giorni dall’incontro il programma non sembrava potesse più variare. La vendita dei biglietti era stata aperta dalla società durante la mattinata di lunedì, sono stati comunicati i prezzi e tutte le informazioni necessarie con le scadenze fissate al 30 maggio per il settore ospiti e al 31 maggio per la vendita degli altri settori.

Non si conoscono in dettaglio le motivazioni che hanno spinto ad un cambio di data a pochi giorni dalla partita. Ciò che è sicuro è che a norma di regolamento entrambe le società devono essere d’accordo e solo a quel punto la Lega può dare l’ok. Evidentemente, Atalanta e Milan si sono confrontate e non essendoci nessun risvolto particolare di classifica si è deciso di anticipare al sabato la chiusura della stagione. I giocatori nerazzurri saranno liberi subito dopo la fine della partita e si ritroveranno a luglio per iniziare la nuova preparazione.

Per la squadra e per i tifosi, dunque, tutto è anticipato di un giorno. I giocatori torneranno ad allenarsi martedì pomeriggio a Zingonia come previsto e il consueto lavoro settimanale dovrebbe seguire la normale programmazione con l’anticipo a venerdì sia della conferenza stampa di mister Reja che della rifinitura al Centro Bortolotti di Zingonia. Quella contro il Milan sarà la nona partita stagionale che l’Atalanta giocherà in anticipo o in posticipo rispetto all’orario concordato. È già successo contro Juventus (sia all’andata che al ritorno), Sassuolo, Roma, Lazio, Fiorentina, Napoli ed Empoli: non è mai arrivata la vittoria, solo tre pareggi e ben cinque sconfitte.

La gara vedrà anche il ritorno in campo di German Denis: il Tanque ha finito infatti il periodo di squalifica ricevuto in seguito al pugno rifilato a Tonelli, al termine della gara con l'Empoli di un mese fa. L'argentino cercherà la marcatura per arrivare in doppia cifra (ora è fermo a 8 gol) e spingere la Dea a quota 40 punti in classifica.

Seguici sui nostri canali