Menu
Cerca
la richiesta

Atb rimborsa gli abbonamenti inutilizzati nel lockdown, Adiconsum: «Ora lo facciano le altre aziende»

L'Atb ha dato ai clienti che hanno ottenuto il rimborso per il mancato utilizzo dell’abbonamento a marzo e aprile del 2020 di convertire il voucher in credito per l’acquisto di biglietti di linea

Atb rimborsa gli abbonamenti inutilizzati nel lockdown, Adiconsum: «Ora lo facciano le altre aziende»
Cronaca Bergamo, 10 Marzo 2021 ore 12:44

«L’auspicio ora è che anche le altre società della provincia e della regione si attivino in tal senso». Così Mina Busi, presidente di Adiconsum Bergamo, commenta la possibilità data da Atb ai clienti che hanno ottenuto il rimborso per il mancato utilizzo dell’abbonamento durante il primo lockdown (marzo e aprile del 2020) di convertirlo in credito per l’acquisto di biglietti di linea.

«Tale soluzione – aggiunge Mina Busi -, da noi più volte sollecitata, permetterà di poter recuperare il periodo di lockdown a quanti per ovvie ragioni non avrebbero più utilizzato un abbonamento sui mezzi pubblici».

Ad ogni modo, se i beneficiari del rimborso decidessero di non convertire in credito il proprio voucher, questo resterà valido fino alla scadenza e potrà essere utilizzato per acquistare o rinnovare un abbonamento. Il voucher può essere utilizzato entro un anno dall’emissione; tuttavia, se convertito in credito, non potrà più essere utilizzato per rinnovare gli abbonamenti, ma unicamente per comprare i biglietti.

«Il mancato ristoro agli utenti, in particolare a coloro che erano all’ultimo anno scolastico o a quei lavoratori che hanno smesso di lavorare per pensionamento – conclude la presidente -, aveva creato molto malcontento ed era stato oggetto di un intervento da parte di Adiconsum in Regione Lombardia. Quest’ultima non aveva escluso alcuna possibilità di ristoro, lasciando libera scelta alle aziende».

Come effettuare la conversione

Per effettuare la conversione i titolari di un ticket ancora valido e non utilizzato devono collegarsi al sito www.atb.bergamo.it e accedere, o registrarsi, alla sezione ATB@home: dal menù “trasporto pubblico” si passerà alla pagina “converti il voucher” e inserendo i dati del voucher (l’azienda che lo ha rilasciato, il numero della b-card o della tessera extraurbana e il codice del voucher) lo si trasformerà nel credito da spendere per comprare i biglietti delle corse sull’app Atb Mobile. Una volta scelto il biglietto (singolo, da una a cinque o più zone, oppure turistico 24 ore e 72 ore) si dovrà selezionare la voce “utilizza credito a scalare” e inserire il numero del voucher.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli