Davanti all'ospedale Bolognini

Investita da un furgone (senza autista) mentre andava a trovare la salma del fratello deceduto

La donna, 59 anni, residente a Cividate al Piano, fortunatamente non è in pericolo di vita. Trasportata in elisoccorso all'ospedale Niguarda di Milano, ha riportato fratture a entrambe le gambe

Investita da un furgone (senza autista) mentre andava a trovare la salma del fratello deceduto
Seriate, 03 Agosto 2020 ore 10:14

Una donna di 59 anni, residente a Cividate al Piano, è stata investita da un furgone mentre stava attraversando la strada per andare alla camera mortuaria dell’ospedale Bolognini di Seriate a far visita al fratello deceduto sabato sera. L’incidente si è verificato intorno alle 15 di domenica 2 agosto. Fortunatamente la donna, soccorsa ed elitrasportata all’ospedale Niguarda di Milano, non è in pericolo di vita.

Secondo quanto ricostruito un ragazzo di origini pachistane, 38 anni, residente a Seriate, aveva appena parcheggiato il suo furgone poco distante dall’ospedale e si era allontanato per effettuare un prelievo ad uno sportello Postamat nelle vicinanze. Nel frattempo la 59enne aveva parcheggiato l’automobile e insieme al marito stava attraversando la strada. Fatto sta che per un guasto improvviso, o per l’inserimento non corretto del freno a mano, il veicolo ha iniziato a muoversi da solo, investendo la donna.

Sul luogo dell’incidente, oltre ai carabinieri della tenenza locale, sono intervenuti gli operatori sanitari dell’ospedale e della Croce Rossa di Seriate con un’ambulanza. La donna, rimasta sempre cosciente, è stata quindi trasferita all’aeroclub di Orio al Serio dove era atterrato l’elisoccorso ed è stata trasportata al Niguarda dove è stata ricoverata con fratture a entrambe le gambe.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia