Menu
Cerca
i numeri del contagio

Aumentano i contagi, a Bergamo 372 in più. In Lombardia circa duecento ricoveri in più

Aumentano i contagi, a Bergamo 372 in più. In Lombardia circa duecento ricoveri in più
Cronaca 04 Marzo 2021 ore 17:40

Guardando i numeri del bollettino diffuso quotidianamente dal Pirellone sorge spontaneo il dubbio che forse la scelta di istituire la zona arancione rafforzata poteva essere fatta anche con qualche giorno di anticipo. Ma soprattutto che a distanza di un anno le autorità regionali si trovino ancora nella condizione di inseguire il Covid, invece che di anticiparne le mosse.

Oggi, giovedì 4 marzo, infatti, in Lombardia si contano 5.174 nuovi positivi, di cui 215 debolmente positivi, a fronte di 53.563 test analizzati. Di questi 38.772 sono tamponi molecolari, mentre i restanti 14.791 sono tamponi antigenici rapidi.

Ieri erano stati diagnosticati invece 4.590 contagi, grazie all’esecuzione di 55.611 test (molecolari e rapidi). L’indice di positività lombardo sale quindi dall’8,2 per cento di mercoledì al 9,6 per cento odierno. Anche le positività accertate in provincia di Bergamo registrano un ulteriore incremento, passando dalle 249 di ieri alle 372 diagnosticate oggi.

Qui le risposte alle domande (e alle critiche) più frequenti sul bollettino quotidiano relativo ai numeri del coronavirus

Non si arresta neanche l’aumento della pressione esercitata dai malati sulle strutture sanitarie lombarde. Il saldo dei malati in terapia intensiva è salito a 532 persone (+26), così come anche il numero dei pazienti ricoverati nei reparti ospedalieri ordinari segna un ulteriore rimbalzo. In particolare il totale dei pazienti non in rianimazione è salito a quota 4.735 persone, 190 in più rispetto a ieri.

Stabile, invece, il dato riferito alle vittime giornaliere: i morti accertati oggi sono 59, ieri erano stati 60. Complessivamente quindi, dall’anno scorso, hanno perso la vita 28.577 persone. Nel dettaglio, ecco i nuovi casi positivi al Covid nelle province lombarde:

  • Bergamo 372 (ieri 249)
  • Milano: 1.200 (di cui 421 in città)
  • Brescia: 1.114
  • Como: 403
  • Cremona: 170
  • Lecco: 180
  • Lodi: 80
  • Mantova: 291
  • Monza e Brianza: 475
  • Pavia: 313
  • Sondrio: 72
  • Varese: 378

In Italia sono stati invece diagnosticati 22.865 nuovi contagi grazie all’analisi di 339.635 tamponi, conteggio nel quale sono compresi anche i test rapidi. Ieri le positività erano state 20.884 a fronte di 358.884 tamponi (molecolari e antigenici) processati. Di conseguenza, cresce l’indice di positività nazionale che passa dal 5,8 per cento al 6,7 per cento odierno. Il totale delle persone entrate in contatto con l’infezione nel frattempo ha raggiunto la quota di 2.999.119 individui.

In lievissimo calo il dato nazionale riferito alle vittime giornaliere: i decessi accertati oggi sono 339 (ieri erano stati 347), cifra che aggiorna il bilancio complessivo di chi ha perso la vita a 98.974 persone. Infine, risultano esserci 446.439 persone (+9.018) attualmente positive al coronavirus, mentre i dimessi/guariti salgono a quota 2.453.706 persone (+13.488).

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli