Cronaca
Nel fiume

Auto nell'Adda a Fara: muore una donna, c'è un disperso

Tragedia ieri sera, martedì 19 aprile, a Fara d'Adda

Auto nell'Adda a Fara: muore una donna, c'è un disperso
Cronaca 20 Aprile 2022 ore 02:34

Una donna è morta nella serata di martedì 19 aprile, a Fara d'Adda, e un uomo risulta disperso dopo un incidente che ha visto coinvolta una automobile finita nel fiume. La persona dispersa  sarebbe il  compagno della donna morta, ma le notizie sull'accaduto sono ancora estremamente frammentarie.

Auto nel fiume, muore una donna

Ancora tutta da chiarire la dinamica dell'incidente, sempre che di incidente si tratti. L'allarme è scattato attorno alle 21:45. Sul posto, in via Reseghetti, non distante dalla passerella di Fara,  sono stata impegnate diverse squadre dei vigili del fuoco, dei sommozzatori di Treviglio, e dei carabinieri. La donna è stata trovata senza vita poco più a valle del punto in cui l'auto, una Megane bianca, è finita nel fiume. Il cadavere, in balia della corrente, era stato trascinato fino alle griglie della diga di Sant'Anna.

11 foto Sfoglia la gallery

Si cerca un disperso

Si cerca ancora invece almeno un'altra persona: un uomo sarebbe stato visto da alcuni ragazzi che si trovavano nei pressi del luogo della tragedia, dopo l'incidente, urlando "Mio figlio, mio figlio" per poi tuffarsi nell'acqua e uscirne a piedi poco dopo, sulla sponda del vicino 'isolotto". Di lui da quel momento si sono perse le tracce. Potrebbe essere il conducente dell'auto, nonché compagno della vittima.

Nessun bambino coinvolto

In un primo momento, il ritrovamento di un seggiolino per automobile l'interno dell'auto, e le parole dell'uomo riferite dai testimoni avevano fatto temere che nell'auto ci fosse anche un bambino, forse il figlio della coppia. In realtà sembra appurato che non ci siano bambini coinvolti. Entrambi i figli della coppia, 10 e 15 anni, sono infatti in salvo, a casa loro. Continuano dunque le ricerche per rintracciare l'uomo che presumibilmente guidava l'auto.

I vigili del fuoco e i sommozzatori, con tutte le difficoltà del caso, stanno battendo metro per metro la zona, sia nel fiume che nell'area circostante. Sul posto anche il sindaco Raffaele Assanelli, e carabinieri della compagnia di Treviglio, per le indagini.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter