Menu
Cerca
Dal Giornale di Treviglio

Baby ladri di biclette a Romano Due adolescenti colti sul fatto

Baby ladri di biclette a Romano Due adolescenti colti sul fatto
Cronaca 09 Maggio 2019 ore 12:58

Ancora emergenza baby gang. La Polizia Locale di Romano ha fermato due adolescenti colti sul fatto mentre rubavano delle biciclette al bike park comunale della stazione dei treni. I due, per accedere all’area, chiusa all’esterno da una porta apribile solo con pass, hanno atteso che un utente uscisse all’esterno e approfittando del tempo di chiusura automatico si sono intrufolati. Ne parla il Giornale di Treviglio.

Ripresi dalla videosorveglianza. I due adolescenti però non hanno fatto i conti con le telecamere interne ed esterne alla struttura che li hanno ripresi mentre entravano e in tutta calma sceglievano la bicicletta da rubare e infine uscivano dal bike park. Ma non solo. I due giovani hanno anche imperversato sul parcheggio per bici esterno alla stazione. Il destino dei cicli era quello di essere rivendute per pochi euro, 20 a mezzo, nonostante il valore di alcuni dei mezzi superi le centinaia di euro.

4 foto Sfoglia la gallery

I ladri. I due giovani fermati, con precedenti per reati di questo tipo sono un romeno di 14 anni residente a Bariano, denunciato alla Procura dei minori e un albanese di 12 anni, che vista l’età è stato segnalato ai servizi sociali. «Queste operazioni oltre che a reprimere i reati – ha detto il comandante Arcangelo Di Nardo – servono per tentare la prevenzione attraverso l’educazione dei giovani. Un’azione efficace solo con l’apporto della famiglia, che è la prima istituzione con cui i ragazzi si confrontano e che deve inculcare i valori di educazione civica».