Cronaca
Fuori pericolo

Bambina di 7 anni di Cantù azzannata al volto da un pitbull: delicata operazione al Papa Giovanni

Alla piccola è stata "ricostruita" la parte destra del viso. Purtroppo i segni dell'aggressione resteranno per sempre

Bambina di 7 anni di Cantù azzannata al volto da un pitbull: delicata operazione al Papa Giovanni
Cronaca Bergamo, 18 Giugno 2022 ore 11:01

L'episodio è avvenuto la mattina di giovedì 16 giugno a Cantù (provincia di Como), in via Villaggio Trieste. Una bambina di 7 anni, di origini marocchine, è stata morsa al volta dal pitbull del fratello. L'animale pare avesse avuto da poco dei cuccioli, la bimba voleva accarezzarli, ma il cane ha percepito quell'azione come un pericolo per i suoi piccoli e così avrebbe reagito con aggressività.

Sebbene, come riportato dai colleghi di PrimaComo, la bambina non sia mai stata in pericolo di vita, le sue condizioni sono parse subito gravi: il morso dell'animale le ha provocato lesioni profonde alla guancia, alla mascella e alle labbra, facendole perdere addirittura tre denti. Da qui la decisione di ricoverare la bambina all'ospedale Papa Giovanni di Bergamo, dove è stata affidata alle cure del dottor Antonino Cassisi, primario del reparto di Chirurgia maxillo-facciale, il quale ieri ha deciso di operare.

L'intervento è andato bene, ha spiegato il dottore a L'Eco di Bergamo, ma è stato «molto delicato, durato circa tre ore. La lesione, tipica di un morso da animale, non era netta e abbiamo dovuto ricostruire parte del viso. Anche il nervo facciale ha subito dei danni». La piccola si trova ancora ricoverata nel reparto di Terapia intensiva dell'ospedale cittadino, dove dovrà restare ancora alcuni giorni sedata. Verrà poi svegliata e si inizierà un delicato percorso di riabilitazione.

Stando a quanto riportato dai medici, i segni dell'aggressione subita resteranno purtroppo permanenti sul volto della piccola.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter