Settimana impegnativa

Bergamo, la polizia locale arresta un uomo ubriaco davanti all'asilo in Celadina

Un 32enne ha aggredito gli agenti davanti alla scuola dell'infanzia. Fermato un pusher che girava con droga e denaro

Bergamo, la polizia locale arresta un uomo ubriaco davanti all'asilo in Celadina
Pubblicato:
Aggiornato:

Interventi complicati la scorsa settimana per gli agenti della polizia locale di Bergamo, che hanno dovuto richiamare all'ordine dei soggetti poco raccomandabili davanti a un asilo nel quartiere di Celadina, ma hanno anche fermato uno spacciatore con droga e denaro in macchina.

Ubriachi davanti all'asilo

Erano ubriachi e si comportavano in maniera molesta: per questo motivo, gli uomini del comando sono dovuti intervenire lo scorso martedì 14 maggio, alle 14, alla scuola dell'infanzia "Celadina" di via Pizzo Redorta, dove il personale della scuola aveva segnalato la presenza di individui preoccupanti.

Quando però gli agenti sono arrivati, al controllo sono stati aggrediti da uno di loro, S.V., classe 1992. Dopo una breve colluttazione, sono però riusciti a bloccare e arrestare il 32enne, accusato di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. In seguito, il provvedimento è stato convalidato.

Il pusher in auto

Lo scorso 17 maggio, invece, un’auto è stata fermata lungo via delle Valli: il cane antidroga che accompagnava gli uomini di via Coghetti, a un certo punto, ha segnalato la presenza di sostanze nell’abitacolo del veicolo.

In seguito a verifiche, è stato così arrestato E.H., un 37enne, per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti: addosso, infatti, aveva cinquanta grammi di cocaina, 8.3 grammi di Mdma e cento grammi di eroina, oltre a una quantità di denaro pari a circa duemila euro in contanti. L'arresto è stato convalidato e, alla fine, l’uomo è stato portato in carcere.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali