Paziente Covid

Tragedia all’ospedale di Alzano: settantenne precipita dal terzo piano e muore

È successo nel tardo pomeriggio di mercoledì 15 aprile. Ancora da capire se si sia trattato di un gesto estremo o di un incidente

Tragedia all’ospedale di Alzano: settantenne precipita dal terzo piano e muore
Val Seriana, 16 Aprile 2020 ore 10:10

Tragedia nel tardo pomeriggio di mercoledì 15 aprile all’ospedale Pesenti-Fenaroli di Alzano Lombardo. Un uomo, classe 1949, è caduto dal terzo piano del reparto di Medicina nel quale era ricoverato ed è morto.

L’uomo, ricoverato ormai da qualche giorno con sintomatologia legata a polmonite da Covid-19, soffriva anche di ulteriori patologie pregresse ed è deceduto dopo essere precipitato da un balconcino. Immediati i soccorsi da parte del personale ospedaliero, ma i traumi riportati gli sono stati fatali e non è stato possibile far altro che constatare il decesso.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del comando stazione di Alzano. Nessuno ha assistito alla scena drammatica e non è escluso che possa essersi trattato di un gesto tragico, anche se dai rilievi effettuati dai militari diversi elementi farebbero pensare anche a un tragico incidente.

Il magistrato ha rilasciato in serata il nulla osta per la sepoltura e l’Asst Bergamo Est, cui fa capo l’ospedale Pesenti-Fenaroli, ha manifestato in una nota la propria vicinanza e cordoglio ai familiari della vittima in un momento così doloroso.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia