1-3 vs Sieco Service Ortona

Caloni, una sinfonia incantevole (primi in classifica e pure in Pool A)

Caloni, una sinfonia incantevole (primi in classifica e pure in Pool A)
04 Gennaio 2018 ore 10:00

Dopo aver chiuso il 2017 con il botto battendo la bestia nera chiamata Monini Spoleto, la Caloni Agnelli Bergamo inizia il 2018 con un triplo colpo: vince in casa di Ortona, conquista il primato in classifica e ottiene, con tre giornate d’anticipo, la matematica qualificazione alla Pool A. La banda allenata da Gianluca Graziosi suona una sinfonia gradevole e, in quattro set, strappa la quinta vittoria consecutiva che, grazie alla contemporanea battuta d’arresto della Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania (superata in tre set dalla Centrale del Latte McDonald’s Brescia), consente ai bergamaschi di scavalcare proprio Tuscania al vertice della graduatoria e di accedere matematicamente alla Pool A, cui si qualificano le prime quattro, grazie ai nove punti acquisiti sulla Gioiella Micromilk Gioia del Colle che, anche facendo un en-plein nelle ultime tre gare non riuscirebbe comunque a superare l’Olimpia in quanto i rossoblù godrebbero del maggior numero di vittorie (16 contro le eventuali 15 dei pugliesi).

4 foto Sfoglia la gallery

Forse consapevoli dell’importanza della posta in palio, la Caloni Agnelli Bergamo – schierata con Jovanovic in cabina di regia, Hoogendoorn opposto, Cargioli e Valsecchi al centro, Pierotti e Dolfo schiacciatori-ricevitori e Innocenti e Franzoni liberi – parte con il freno a mano leggermente tirato (9-7) in attesa che Pierotti serva il poker del sorpasso (9-12). L’attacco rossoblù funziona a meraviglia, come testimonia il 55 per cento fatto registrare nel primo parziale, e la gestione del margine acquisito diventa solo una formalità (18-25). La sinfonia non muta nella seconda frazione, almeno fino al 12-17 bergamasco, attimo in cui Ortona strappa un break che vale il sorpasso (19-18). Superato il momento di calo, Jovanovic tiene calde le braccia di tutti i terminali offensivi e, variando il gioco, manda a referto un po’ tutti per il 22-25 che vale il 2-0.

 

 

L’attimo di rilassamento costa invece caro nel terzo set. Ortona – in campo con Sitti (subentrato a Lanci) in palleggio, Zanettin opposto, Simoni e Menicali al centro, Tartaglione e Ogurcak in posto quattro e Pesare libero – sorprende la finalista di Coppa Italia arrivando addirittura sul +8 a due terzi di parziale (16-8). Cioffi e Carminati per Cargioli e Pierotti sono le contromosse di Graziosi che vede accorciare i suoi fino al 18-16, salvo poi cedere 25-22. Confermato Cioffi, rientra invece Pierotti – autore comunque di un’ottima prova con 15 punti e 54 per cento in attacco – in un’Olimpia quasi accecata dalla rabbia di non aver chiuso il match in tre set. Dopo un botta e risposta iniziale (6-6), la Caloni Agnelli Bergamo spicca il volo (12-18) prima di essere quasi riacciuffata (18-19). Il timore del tie-break inizia ad aleggiare, ma la sessione al servizio di capitan Hoogendoorn decreta la fine delle ostilità.

 

 

Sieco Service Ortona – Caloni Agnelli Bergamo 1-3
(18-25, 22-25, 25-22, 18-25)
Sieco Service Ortona: Lanci A., Ogurcak 21, Menicali 7, Zanettin 19, Tartaglione 10, Simoni 2, Provvisiero (L), Sitti 0, Zanini, Pesare (L). Non entrati: Bencz, Lanci S., Rustignoli. Allenatore: Lanci.
Caloni Agnelli Bergamo: Jovanovic 5, Pierotti 15, Cargioli 4, Hoogendoorn 15, Dolfo 19, Valsecchi 10, Innocenti (L), Franzoni (L), Carminati, Longo, Cioffi 4. Non entrati: Albergati, Maffeis. Allenatore: Graziosi.
Arbitri: Maurizio Merli e Marco Riccardo Zingaro
Durata set: 26′; 31′; 30′; 25′. Totale 112′
Note: spettatori 700 circa. Muri 6-10, aces 4-7, errori in battuta 11-7

Risultati 8^ giornata di ritorno
Monini Spoleto-Pool Libertas Cantù 3-0 (25-20, 25-19, 25-15)
Pag Taviano-Gioiella Micromilk Gioia del Colle 2-3 (22-25, 25-23, 25-23, 19-25, 9-15)
VBC Mondovì-Club Italia Crai Roma 3-0 (25-21, 27-25, 27-25)
Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania-Centrale del Latte McDonald’s Brescia 0-3 (21-25, 22-25, 25-27)
Geosat Geovertical Lagonegro-Mosca Bruno Bolzano 3-2 (13-25, 25-21, 18-25, 25-22, 15-12)

Classifica
Caloni Agnelli Bergamo 44, Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania 43, Centrale del Latte McDonald’s Brescia 40, Monini Spoleto 37, Gioiella Micromilk Gioia del Colle 35, Pool Libertas Cantù 32, Sieco Service Ortona 23, Pag Taviano 21, VBC Mondovì 20, Geosat Geovertical Lagonegro 18, Club Italia Crai Roma 16, Mosca Bruno Bolzano 13.

Prossimo turno
Domenica 7 gennaio 2018, ore 16
Pool Libertas Cantù – VBC Mondovì
Centrale del Latte McDonald’s Brescia – Geosat Geovertical Lagonegro
Caloni Agnelli Bergamo – Pag Taviano
Domenica 7 gennaio 2018, ore 19.30
Mosca Bruno Bolzano – Monini Spoleto
Gioiella Micromilk Gioia del Colle – Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania
Club Italia Crai Roma – Sieco Service Ortona

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia