2-3 vs Lagonegro

Caloni, una sudatissima vittoria (ma si può fare ancora meglio)

Caloni, una sudatissima vittoria (ma si può fare ancora meglio)
27 Novembre 2017 ore 09:36

Fu tie-break all’andata ed è tie-break anche al ritorno. E come nel match che aprì la seconda stagione in A2, la Caloni Agnelli Bergamo si impone sulla Geosat Geovertical Lagonegro (questa volta lontano da casa) aggiudicandosi il quinto tie-break in altrettanti disputati, che consente alla formazione allenata da Gianluca Graziosi – scesa in campo con Jovanovic in cabina di regia, Hoogendoorn opposto, Valsecchi e Cargioli al centro, Dolfo e Carminati schiacciatori-ricevitori e il solo Innocenti nelle vesti di libero – di mantenere la terza posizione nella classifica del Girone Blu con quattro lunghezze di vantaggio sulla quinta piazza attualmente occupata dalla Centrale Del Latte McDonald’s Brescia ieri vittoriosa in cinque set in casa del Club Italia.

4 foto Sfoglia la gallery

Ancora orfana di Pierotti, che si spera possa essere recuperato per la sfida in Coppa Italia di dopodomani a Grottazzolina (fischio d’inizio alle 20.30, arbitri Maurina Sessolo e Giuseppe Curto), l’Olimpia gioca un altro match dai due volti. Regala sostanzialmente mezza partita agli avversari prima di mettere il piede sull’acceleratore negli ultimi due parziali, vinti in maniera netta e impedendo all’avversario di giornata di rientrare in partita. Lagonegro – in capo con Kindgard in palleggio, Amouah opposto, Fabi e Copelli centrali, Holt e Boscaini in posto quattro e Fortunato libero – ringrazia per l’omaggio in avvio di gara capitalizzando una prima frazione di gioco letteralmente dominata sin dalle fasi iniziali, con un margine di vantaggio aumentato strada facendo e cresciuto sino al +10 finale (25-15).

8 foto Sfoglia la gallery

Il primo cenno di reazione giunge nel secondo set che, pur combattuto, è ad appannaggio dei bergamaschi (23-25), che poi ripiombano in un baratro che compromette seriamente frazione e incontro (18-9). Un colpo d’orgoglio rende il passivo meno pesante, ma la frittata è ormai fatta e Lagonegro va sul 2-1 (25-20). Il set perso scuote la Caloni Agnelli Bergamo che subisce una clamorosa trasformazione e diventa un’autentica macchina da guerra. Le bocche di fuoco iniziano a sparare palloni come se non ci fosse un domani (70 per cento in attacco con en-plein per Carminati, Cargioli e Valsecchi) e lasciano i padroni di casa fermi a 14. E il copione si ripete anche nel tie-break, con l’Olimpia che parte direttamente in quinta grazie a un ottimo Dolfo (17 punti e 57 per cento in fase offensiva) che porta i compagni sul 2-10. A questo punto si tratta solamente di gestire l’ampio margine acquisito e di chiudere repentinamente il match. Detto, fatto: 4-15.

 

 

Geosat Geovertical Lagonegro – Caloni Agnelli Bergamo 2-3
(25-15, 23-25, 25-20, 14-25, 4-15)
Geosat Geovertical: Kindgard 5, Boscaini 16, Copelli 7, Amouah 9, Holt 10, Fabi 13, Maiorana (L), Fortunato (L), Giosa 2, De Paola, Leone. Allenatore: Falabella.
Caloni Agnelli: Jovanovic 1, Dolfo 17, Cargioli 10, Hoogendoorn 19, Carminati 11, Valsecchi 11, Albergati, Longo, Franzoni, Innocenti (L), Cioffi 1. Allenatore: Graziosi.
Arbitri: Enrico Autuori e Alessandro Noce
Durata set: 25′, 32′, 26′, 25′, 11′. Totale 119′
Note: muri 13-14, aces 4-2, errori in battuta 13-15

Risultati prima giornata di ritorno
Geosat Geovertical Lagonegro–Caloni Agnelli Bergamo 2-3 (25-15, 23-25, 25-20, 14-25, 4-15)
Sieco Service Ortona-Monini Spoleto 0-3 (21-25, 17-25, 22-25)
Gioiella Micromilk Gioia del Colle-Pool Libertas Cantù 1-3 (25-14, 27-29, 20-25, 25-27)
Club Italia Crai Roma-Centrale del Latte McDonald’s Brescia 2-3 (18-25, 25-20, 25-19, 19-25, 11-15)
VBC Mondovì-Pag Taviano 3-1 (25-18, 25-22, 20-25, 25-18)
Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania-Mosca Bruno Bolzano 3-0 (25-21, 26-24, 25-20)

Classifica
Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania 32, Monini Spoleto 28, Caloni Agnelli Bergamo 25, Gioiella Micromilk Gioia del Colle 22, Centrale del Latte McDonald’s Brescia 21, Pool Libertas Cantù 20, Sieco Service Ortona 17, VBC Mondovì 13, Geosat Geovertical Lagonegro 13, Pag Taviano 10, Mosca Bruno Bolzano 9, Club Italia Crai Roma 6.

Prossimo turno
Domenica 3 dicembre 2017, ore 16
Centrale del Latte McDonald’s Brescia – VBC Mondovì
Caloni Agnelli Bergamo – Club Italia Crai Roma
Domenica 3 dicembre 2017, ore 18
Mosca Bruno Bolzano – Gioiella Micromilk Gioia del Colle
Domenica 3 dicembre 2017, ore 19.30
Pag Taviano – Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania
Pool Libertas Cantù – Sieco Service Ortona
Monini Spoleto – Geosat Geovertical Lagonegro

Quarti di finale Coppa Italia
Mercoledì 29 novembre 2017 ore 20.30
Monini Spoleto–Kemas Lamipel Santa Croce
Maury’s Italiana’s Assicurazioni Tuscania–Emma Villas Siena
Videx Grottazzolina–Caloni Agnelli Bergamo
Giovedì 30 novembre 2017 ore 20.30
Ceramica Scarabeo GCF Roma–Gioiella Micromilk Gioia del Colle

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia