Aveva 72 anni

Casnigo piange il suo Arciprete: addio a don Giuseppe Berardelli

Originario di Fonteno, si è spento all'ospedale di Lovere. Fu parroco a Gaverina e Fiorano al Serio, a Casnigo creò il nuovo Oratorio

Casnigo piange il suo Arciprete: addio a don Giuseppe Berardelli
Val Seriana, 16 Marzo 2020 ore 07:46

Una lunga scia di lutti che purtroppo non risparmia nemmeno la Val Gandino. È morto nella notte fra domenica 15 e lunedì 16 marzo don Giuseppe Berardelli, arciprete della parrocchia di San Giovanni Battista a Casnigo.

Nato nel 1947 a Fonteno, don Giuseppe era stato ordinato sacerdote nel 1973. Per tre anni era stato coadiutore nella parrocchia di San Giuseppe in città e successivamente a Calolzio fino al 1984, quando venne nominato parroco a Gaverina. Rimase in quella comunità fino al 1993 e fu poi parroco a Fiorano al Serio.

Don Giuseppe divenne arciprete a Casnigo nel 2006 e da subito lavorò al progetto di ristrutturazione del nuivo oratorio, dedicato a San Giovanni Bosco e S.Giovanni Paolo Ii Papa, di cui Casnigo conserva la talare reliquia nel Santuario della Madonna d’Erbia. Dal carattere gioviale, era legato al culto mariano ed univa all’impegno pastorale una cordiale sintonia con la gente ed i volontari. Tutti ne ricordano il sorriso e il dinamismo, in occasione delle varie ricorrenze e celebrazioni, ma anche quando utilizzava la fiammante motocicletta Guzzi Galletto. Nelle ultime settimane le sue condizioni si erano datte serie, ed è morto all’ospedale di Lovere.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia