Cronaca
il dramma

Chi era Carlo Paoli, il commercialista di 39 anni morto in un incidente in viale Giulio Cesare

La vittima stava raggiungendo il proprio studio in via Masone. Viveva a Monterosso con la moglie, che aveva sposato da soli 2 mesi

Chi era Carlo Paoli, il commercialista di 39 anni morto in un incidente in viale Giulio Cesare
Cronaca Bergamo, 06 Novembre 2021 ore 10:07

Carlo Paoli, 39 anni, era partito da casa ieri mattina (venerdì 5 novembre), nel quartiere di Monterosso, e stava raggiungendo in scooter il proprio studio in via Masone. All’altezza dell’incrocio tra viale Giulio Cesare e via del Lazzaretto è rimasto però coinvolto in un incidente stradale che non gli ha lasciato scampo.

Si è scontrato con un’automobile, è stato sbalzato in avanti, è caduto all’altezza del semaforo di via Pietri e ha picchiato la testa; la violenza dell’impatto è stata fatale.

Carlo Paoli, nato a Bergamo il 30 aprile del 1982, si era laureato in management per l’impresa ed era iscritto all’Albo dei dottori commercialisti di Bergamo dal 13 marzo 2013. Si era sposato da soli due mesi, il 3 settembre, con Silvia Mora e insieme abitavano in via Goisis.

Secondo quanto ricostruito a scontrarsi sono state una Fiat Panda, con al volante una donna di 49 anni (rimasta illesa ma sotto choc), e la motocicletta, guidata dalla vittima. Auto e moto stavano viaggiando verso la stessa direzione, da Monterosso verso il centro, quando si sono urtati.

Lo schianto si è verificato intorno alle 7. Per oltre un’ora i medici hanno tentato di rianimare il trentanovenne, ma invano. Il personale del 118 però non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo.