Cronaca
La tragedia

Chi era la 21enne di Ponte San Pietro morta in un frontale in Valcamonica

Ilaria Santini ha perso il controllo della sua Fiat 500 ed è finita contro un camion. Abitava a Locate con mamma, papà e due fratelli

Chi era la 21enne di Ponte San Pietro morta in un frontale in Valcamonica
Cronaca Ponte San Pietro e Isola, 12 Aprile 2022 ore 00:46

Non si sa ancora perché Ilaria Santini stesse andando in Valcamonica. Non aveva portafoglio con sé, solo documenti, cellulare e i suoi amati libri quando ieri verso le 14.30, lungo la statale 42, a Ceto, nei pressi dell’uscita che conduce a Capo di Ponte, ha perso il controllo della sua Fiat 500 finendo a schiantarsi frontalmente contro un camion. Un incidente che non le ha lasciato scampo.

Ilaria, 21 anni, viveva a Locate di Ponte San Pietro (nelle villette a schiera di via don Foiadelli) con la mamma Emanuela Arrigoni, papà Sergio e i due fratelli Davide e Nicola. Avrebbe compiuto i 22 anni il 28 aprile. S’era diplomata all’istituto Mamoli di Bergamo, indirizzo socio-sanitario. Avrebbe voluto fare la maestra.

Aveva lavorato per un certo periodo nella ditta del padre Sergio, la Omniproject snc, azienda di oleodinamica a Bonate Sopra. La madre Emanuela Arrigoni lavora in un’agenzia di assicurazioni Unipol a Bergamo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter