aperta dal 1988

Chiude la storica videoteca Sabbi sulla Briantea. Un film purtroppo già visto

Il periodo di quarantena è stato fatale per l’attività di Alberto Locatelli: «Il distributore era aperto, ma nessuno passava. E ho perso i clienti. Con i guadagni attuali non pago le spese di gestione. Un archivio di 12 mila titoli che dovrò svendere, un impoverimento culturale»

Chiude la storica videoteca Sabbi sulla Briantea. Un film purtroppo già visto
Mozzo e Curno, 23 Giugno 2020 ore 14:03

di Monica Sorti

Come una grande biblioteca di cinema. Dodicimila film conservati con amore e dati a noleggio per cifre piccole, alla portata di tutti. Ma poi sono arrivate le pay tv, internet, Netflix. Fino al colpo di grazia dei mesi di lockdown per il Covid. Chiude la storica videoteca Sabbi di Curno. Nella sua posizione in vista, è proprio impossibile non notarla passando sulla Briantea, magari stando fermi in coda.

Ne parla l’attuale gestore Alberto Locatelli. «Sono il proprietario dell’immobile, sono nato e cresciuto a Curno e mi occupo della gestione della videoteca da quattro anni. Ho sempre dato in affitto i locali e ho proseguito personalmente con l’attività dopo che l’ultima persona che la gestiva aveva deciso di chiudere, visto il momento di crisi che stavano attraversando tutte le videoteche della zona».

In quegli anni, soprattutto a causa dell’avvento delle pay tv, il settore aveva subito un notevole tracollo e la maggior parte delle attività nella Bergamasca si erano trovate costrette ad abbassare le serrande. «Ho quindi pensato di rilevarla io che, avendo la fortuna di non dover pagare l’affitto, potevo cercare di portarla avanti il più possibile. Ma il Covid ha dato il colpo di grazia all’attività».

Attualmente in negozio ci sono circa 12 mila titoli. Cosa ne farà Alberto di questo grande patrimonio? «Alcuni li terrò io. Gli altri, per chi vuole passare a comprarli, li svendo. Penso comunque di non riuscire a piazzarli tutti. Dovrò decidere cosa fare con quelli che mi rimangono».

L’articolo completo nell’edizione di PrimaBergamo in uscita venerdì 26 giugno

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia