rassegna di bufale

Cinque notizie che non lo erano L’alluminio in cucina fa malissimo

Cinque notizie che non lo erano L’alluminio in cucina fa malissimo
21 Dicembre 2019 ore 04:00

1. Con la legge di Bilancio le atlete diverranno professioniste come i colleghi uomini

Il Governo sta approvando in questi giorni la legge di Bilancio per il 2020 e tra le novità introdotte, secondo quanto riportato, ci sarebbe anche una norma che equiparerebbe le atlete donne ai colleghi uomini, rendendole professioniste.
L’emendamento che tratta l’argomento, votato l’11 dicembre, contiene una serie di agevolazioni per le società sportive, che per i prossimi tre anni saranno sgravate dal pagamento di una parte degli oneri previdenziali. La decisione di avere o meno squadre femminili di professioniste sarà però delle società sportive, trattandosi di una valutazione di carattere imprenditoriale ed economica, non è avvenuto quindi in realtà alcun passaggio automatico al professionismo.

 

2. Le pensioni in Francia e la vittoria del popolo

In Francia da oltre un anno sono in corso manifestazioni, a volte anche violente, per protestare contro diversi problemi, dall’aumento del costo del carburante alla possibile riforma del sistema pensionistico. In molti Paesi, per l’aumento dell’aspettativa di vita e la scarsa riserva nelle casse pubbliche, è stato necessario un aumento dell’età pensionabile, ma secondo quanto riportato sui social network, i cittadini francesi sarebbero riusciti a evitare questa modifica, bloccando il limite dei 62 anni e aumentando la pensione minima a 1.000 euro. Purtroppo per i francesi, si trattava di una fake news, come testimoniato dalle persistenti proteste che anche in questi giorni sono in corso, proprio per opporsi a una riforma che difficilmente avrà un esito così oneroso per le finanze dello Stato.

 

3. Il pericolo sanitario delle pellicole d’alluminio in cucina

Diverse testate giornalistiche in questi giorni hanno lanciato un allarme sanitario che riguarderebbe le pellicole d’alluminio, comunemente utilizzate in cucina per la conservazione degli alimenti. Secondo quanto scritto, soprattutto nei titoli, questa pratica sarebbe molto pericolosa per la salute e sarebbe meglio evitarne del tutto l’utilizzo. Il Ministero della Salute ha pubblicato un comunicato sull’argomento, ma il contenuto è molto meno allarmista e riguarda soprattutto alcune categorie di persone, naturalmente più esposte a rischi sanitari, ovvero i bambini sotto i 3 anni e gli anziani sopra i 65 anni. L’esposizione all’alluminio per una persona in salute è invece del tutto trascurabile, come riportato dall’Autorità europea per la sicurezza alimentare nel 2008.

 

4. Greta Thumberg spara con un fucile di precisione

Greta Thumberg è stata nominata persona dell’anno dal Time e la sua figura è sempre più divisiva, tra chi ne riconosce l’impatto sociale e chi invece la ritiene poco utile o addirittura dannosa per la causa ambientalista. Per questo motivo fioriscono le bufale sul suo conto, come la fotografia che in questi giorni sta circolando molto sui social network, che la ritrarrebbe impegnata a sparare con un grosso fucile di precisione. La foto è in realtà un montaggio, creata estrapolando un’immagine da un video pubblicato da una ragazza su Twitter, che contattata dalla stampa ha ovviamente dichiarato di non aver nulla a che fare con Greta.

 

5. La fotografia della manifestazione delle Sardine a Roma

È ormai una pratica comune tra i creatori di bufale sul web diffondere false fotografie che riguardino manifestazioni controverse o frequentate da uno schieramento opposto al proprio. È accaduto anche per la manifestazione dello scorso 14 dicembre a Roma che, secondo alcune immagini comparse sui social, avrebbe lasciato Piazza San Giovanni quasi completamente coperta di immondizia. Le fotografie in realtà risalgono al concerto del primo maggio del 2014 e non hanno nulla a che fare con le Sardine, ma erano state recentemente associate anche alla manifestazione della Lega del 20 ottobre scorso.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia