Cronaca
Report di venerdì 24 aprile

Come sta andando la pandemia di Coronavirus nel mondo

Come sta andando la pandemia di Coronavirus nel mondo
Cronaca 24 Aprile 2020 ore 18:50

Venerdì 24 aprile 2020

di Martino Ongis e Michele Venturini

WORLD. Cresce la narrativa de «La Cina ci deve”: lo Stato del Missouri, negli USA, ha avviato un’azione legale contro al governo cinese accusandolo di essere responsabile delle devastanti conseguenze economiche; Regno Unito, Germania e Australia hanno espresso lamentele e chiesto compensazioni. Aggressiva la risposta del governo cinese e delle ambasciate, che hanno parlato di «calunnie maligne» e «false accuse». Pechino blocca i permessi agli USA per visitare il Paese con lo scopo di indagare le origini del virus. Hong Kong registra zero contagi per la seconda volta in cinque giorni. In Bangladesh, sembra che centinaia di dottori siano stati testati positivi a Covid-19. Ieri nel Paese sono stati riportati 503 nuovi casi (record giornaliero), portando il totale di casi confermati a 4.689. La Turchia supera i 100 mila contagi (101.790), con 3.116 casi nelle ultime ventiquattr'ore. L'Iraq decide di rilasciare 20 mila prigionieri per prevenire la diffusione del Coronavirus nei penitenziari. L’Iran ha confermato 1.168 nuovi casi e 93 decessi, per un totale rispettivo di 88.194 casi e 5.574 decessi. Preoccupazione in Brasile, che registra oltre 407 decessi giornalieri per la prima volta dall'inizio della pandemia, per un totale di 3.313. Ieri sono stati riportati 3.735 nuovi casi nel Paese. Il ministro della giustizia Sergio Moro ha annunciato le dimissioni. Anche in Russia i numeri dei contagi sono cresciuti, nella giornata di ieri in modo netto, con 5.849 nuovi casi, oltre mille in più di mercoledì (4.774), 68.622 in totale. Tutti i dottori e gli infermieri di Mosca si sottoporranno ai test per gli anticorpi per Covid-19. Bielorussia: sono stati confermati 8.773 casi (751 nuovi), di cui 114 sono in terapia intensiva, mentre 4.733 sono in condizioni stabili; il resto dei casi confermati sono nelle loro abitazioni; di questi, l’85% sono asintomatici o con sintomi lievi; 1.220 le persone che si sono riprese (+182), 63 i decessi (+3), 130 mila i test effettuati (+8mila). Dalla prima volta a inizio pandemia, l’Islanda non ha registrato nuovi casi per un giorno intero. Il Vietnam ha confermato due nuovi casi, entrambi studenti tornati dal Giappone che sono stati messi in quarantena al loro arrivo in aeroporto, mentre nel Paese riaprono i ristoranti. A Manila, nelle Filippine, quarantena estesa fino al 14 maggio. Anche la Malesia prolunga per la terza volta le misure anti-contagio, fino al 14 maggio. Nessun nuovo caso di Covid-19 riportato in Cambogia per il 12esimo giorno consecutivo. L’Indonesia da oggi vieta ogni collegamento aereo e marittimo rispettivamente fino al 1° e all’8 giugno, nella speranza di contenere il virus. Il Paese ha riportato ieri 436 nuovi casi, record giornaliero del Paese, portando il totale a 8.211. Almeno 27 mila i casi confermati nel continente africano. L’Egitto ha esteso la sospensione dei campionati di calcio. In Sudafrica il presidente Cyril Ramaphosa ha annunciato che il lockdown verrà gradualmente allentato a partire da inizio maggio.

USA. Il numero di casi confermati di Covid-19 ha superato gli 880 mila, mentre quello dei decessi i 50 mila. Il numero di pazienti che si sono ripresi ha superato gli 80 mila. Bill Gates ha affermato che «è impossibile esagerare il dolore», e ha aggiunto che la lotta al Coronavirus definirà la nostra era. Secondo l’ex capo della Food and Drug Administration, il numero di casi di Coronavirus potrebbe essere 10 o 20 volte quello riportato attualmente dal Paese. Secondo il Segretario di Stato, Mike Pompeo, la Cina era a conoscenza del virus probabilmente già a novembre, e avrebbe colpevolmente atteso a informare il resto del pianeta, compresa l’OMS. Almeno 100 mila i casi confermati in New Jersey, che dopo New York (263.460 casi confermati) è il primo Stato per numero di casi; segue il Massachusset con 46.023 casi e la California con 39.289. Il governatore della California Newsom ha firmato un ordine esecutivo per evitare che i soldi dello stimolo economico per fronteggiare l’emergenza non possano essere collezionati dai creditori. Dopo la conferma che il primo decesso per Covid-19 nello Stato è avvenuto a inizio febbraio, il governatore ha ordinato a tutte le contee la revisione delle autopsie fino allo scorso dicembre. Gli organizzatori delle proteste anti-quarantena in California potrebbero essere perseguiti legalmente. La Nord Carolina estende le restrizioni, nonostante gli Stati confinanti stiano implementando un alleggerimento delle misure, creando una potenziale divisione geografica nel Sud del Paese. La Georgia riapre i parrucchieri, le palestre e le sale da bowling nonostante nello Stato si sia registrato un aumento di decessi legati a Covid-19 negli ultimi giorni. In Michigan, un gruppo di manifestanti anti-quarantena si è radunato davanti alla casa del Governatore per chiedere la riapertura. A New York, trenta persone sono state testate positive al Coronavirus in un magazzino di Amazon. Ieri lo Stato ha riportato 438 decessi, il numero più basso dal 30 marzo. Nonostante un declino significativo nel numero di poliziotti, la Florida non ha registrato omicidi nelle ultime settimane. Il Colorado ha ricevuto almeno 150 mila test dalla Sud Corea. Secondo un nuovo studio, le misure di distanziamento sociale avrebbero salvato la vita di almeno 10 mila persone in Connecticut. La compagnia aerea United chiederà ai suoi assistenti di volo di indossare protezioni facciali.

EUROPA. Angela Merkel ha affermato che la Germania sta camminando sul «ghiaccio sottile». I leader europei nella giornata di ieri hanno trovato un accordo per la costituzione di un “Recovery Fund”. Per il presidente francese Macron, «l'Europa è al momento della verità (...) se lasciamo cadere una parte dell'Europa è tutta l'Europa che cadrà». In Francia, alcuni sindaci hanno deciso di consegnare settimanalmente pacchetti alimentari davanti alle case delle persone più bisognose. Netto calo dei decessi in Spagna nelle ultime ventiquattr'ore, 367 contro i 440 dell’altro ieri (il numero più basso da un mese a questa parte), salgono invece i contagi, 5.229 contro i 4.829 di due giorni fa. In Gran Bretagna, il premier Boris Johnson è ancora in fase di convalescenza in una residenza di campagna. Secondo alcune fonti, il premier potrebbe tornare al lavoro da lunedì. Un aggiornamento sulla situazione in Gran Bretagna: numero di nuovi decessi in salita, numero di nuovi casi in salita, numero di nuove persone testate in salita (440 mila i test effettuati fino ad oggi). Ieri sono stati riportati 5.386 casi (143.464 totali) e 684 decessi (19.506 nuovi). La Svezia riporta 812 nuovi casi e 131 nuovi decessi, portando i totali rispettivi a 17.567 e 2.152. In questo momento, la Svezia, che ha lascianto liberi i cittadini di muoversi e aggregarsi in bar e ristoranti, ha circa 3 volte il numero di decessi di Danimarca, Norvegia, e Finlandia combinate. In Italia, secondo il presidente del Consiglio Superiore di Sanità, Franco Locatelli, «l'indice di contagiosità, il famoso R con zero, è oggi tra lo 0,5 e lo 0,7». Per la prima volta, nel consueto bollettino stampa della Protezione Civile, viene indicato il numero effettivo di persone testate con i tamponi: 1.052.577 di casi testati, per un totale di 1.579.909 tamponi; alcune persone sono testate più volte, nella verifica del processo di negativizzazione. Sempre per la prima volta dall'inizio della pandemia in Italia i guariti (3.033) superano i nuovi contagi (2.646).

ECONOMIA. Negli USA, la vendite di case nuove a marzo è calata del 15,4% a un tasso annualizzato di 627.000. Meno di metà dei residenti nella contea di Los Angeles ha perso il lavoro lavoro a causa della crisi creata dalla pandemia. L’azienda del turismo nella Hawaii sta pagando i visitatori perché se ne vadano. L’economia della Norvegia è calata del 1.9% nel primo trimestre del 2020, il calo più significativo dalla crisi economica del 2008. Nella bozza del Documento di Economia e Finanza che sta circolando, il Governo Conte calcola che l'anno prossimo il PIL italiano crescerà del 4,7%, dando per presupposto che «dal primo trimestre del 2021 si renda disponibile su larga scala un vaccino contro il COVID-19». Secondo Moody’s, in Italia, «sebbene la pandemia di coronavirus stia causando un grave shock economico che spingerà il debito pubblico italiano a raggiungere livelli record, l'affidabilità creditizia del Paese dovrebbe rimanere sostanzialmente inalterata data la natura temporanea della recessione e i bassi costi di finanziamento». L’ENI, nel primo trimestre 2020, ha fatto registrare una perdita netta di 2,93 miliardi di euro, a fronte dell’utile di 1,1 miliardi del primo trimestre 2019. Secondo la Coldiretti, dall'inizio del lockdown in Italia ci sono un milione di nuovi poveri. La riapertura di bar e ristoranti potrebbe avere un effetto positivo sull'agroalimentare nazionale con la ripresa degli acquisti di cibi e bevande che vale almeno 20 miliardi all’anno.

VARIE. Covid-19 è stato trovato nelle polveri sottili: il particolato atmosferico sembra in grado di trasportare il virus, anche se non è ancora chiaro se questo porti al contagio sugli esseri umani. Secondo lo studio di alcuni ricercatori in Francia, i fumatori avrebbero quattro volte di meno la possibilità di contrarre Covid-19 rispetto ai non fumatori, anche se il virus sembra prendere una forma più aggressiva tra i fumatori nel caso in cui si evolva in una forma grave. Gli operatori sanitari francesi stanno pensando, alla luce di questi risultati, di dare al personale dei tamponi per la nicotina. L’inquinamento dell’aria nella parte nord dell’India ha raggiunto i livelli più bassi in 20 anni, secondo un nuovo report della NASA. Junior Sambia, ventitreenne calciatore di Ligue 1 del Montpellier, in Francia, è stato ricoverato in rianimazione per «problemi digestivi e respiratori»; seppur non confermato, si sospetta sia un altro caso di CV-19. A Roma, un ristorante di Trastevere ha provato a installare dei dispositivi in plexiglas per mantenere la distanza di sicurezza tra i tavoli dei clienti, in attesa di possibili riaperture. Circa duemila chili di prodotti alimentari sono stati donati dagli agricoltori di Campagna Amica alle 170 famiglie dei bambini lungodegenti arrivati al Bambino Gesù di Roma da diverse parti del Paese per seguire un percorso di cure. Domenica 26 aprile la Limonaia del Giardino di Boboli arriverà nelle case dei visitatori di tutto il mondo con un video in inglese (sottotitolato in italiano) che ne racconterà la storia; ancora oggi, come nel Settecento, lo splendido edificio rococò offre riparo invernale per gli agrumi, ed è uno dei luoghi simbolo di Firenze.