Domenica 28 giugno

Commemorazione per le vittime del Covid al cimitero, ecco come cambia la viabilità

In vista della Messa da Requiem sul piazzale esterno del monumentale (a cui assisterà anche Sergio Mattarella), il Comune ha reso note alcune limitazioni al traffico nelle vie della zona

Commemorazione per le vittime del Covid al cimitero, ecco come cambia la viabilità
Bergamo, 27 Giugno 2020 ore 10:43

Domani sera, domenica 28 giugno, a Bergamo si terrà la commemorazione per le vittime bergamasche del coronavirus, con la Messa di Requiem di Gaetano Donizetti che sarà eseguita a partire dalle ore 20.35 sul piazzale del Cimitero di Bergamo. Date le disposizioni anti-contagio e le norme di sicurezza vigenti, l’accesso all’area sarà consentito solamente alle persone invitate, ovvero i sindaci dei 243 Comuni della Bergamasca e dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. L’evento sarà però trasmesso in diretta su Rai1 a partire dalle ore 20.35.

Per consentire l’iniziativa, il Comune ha reso noto che sono previsti diversi provvedimenti viabilistici dalle 14 alle 24 di domani: divieto di sosta (eccetto autorizzati) in viale Pirovano, in piazzale Cimitero, in via Boito, in via Cimarosa, in via Gastoldi, in via Vivaldi, in via Rubini, in via Serassi (tratto compreso fra le vie Borgo Palazzo e Vivaldi), in via Grataroli, in via Statuto (tratto compreso fra le vie Costituzione e Riva di Villasanta), in via Riva di Villasanta (tratto compreso fra le vie Grataroli e Damiano Chiesa). Divieto di transito (eccetto autorizzati), invece, previsto in viale Pirovano, in piazzale del Cimitero, in via Boito, in via Cimarosa, in via Gastoldi, in via Vivaldi, in via Rubini, in via Serassi, in via SS. Maurizio e Fermo (tratto compreso fra le vie Ghislandi e Serassi).

Ai residenti all’interno dell’area interdetta alla circolazione sarà consentito di raggiungere le proprie abitazioni, previo ausilio del personale della polizia locale presente in luogo e compatibilmente con le fasi della cerimonia.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia