in provincia di firenze

Consigliere comunale leghista propone la Giornata dei cattolici eterosessuali: Belotti lo scarica

Secondo Gregorio Martinelli Da Silva, ex capogruppo della Lega in consiglio comunale a Bagno a Ripoli, sarebbero i veri discriminati, minacciati dall'ideologia omosessuale

Consigliere comunale leghista propone la Giornata dei cattolici eterosessuali: Belotti lo scarica
Cronaca 25 Novembre 2020 ore 10:24

Dopo l’approvazione alla Camera della cosiddetta “legge Zan”, contro l’omotransfobia, la vera categoria sociale ad essere discriminata sarebbero i cattolici eterosessuali, soprattutto se maschi. Almeno questa è la tesi sostenuta da Gregorio Martinelli Da Silva, ex capogruppo della Lega in consiglio comunale a Bagno a Ripoli, in provincia di Firenze, ora espulso dal partito.

Per contrastare il pericolo rappresentato dall’ideologia omosessuale, Martinelli Da Silva ha quindi proposto l’istituzione della Giornata dei cattolici eterosessuali. L’omosessualità sarebbe infatti una «grave depravazione», con «atteggiamenti da condannare» e nel testo della mozione presentata è scritto che la società, con la complicità delle istituzioni, starebbe commettendo la peggiore delle discriminazioni possibili, ossia quella contro i suoi valori.

Facile dire che tesi sostenute da Gregorio Martinelli Da Silva hanno fatto sobbalzare sulla sedia diverse persone e, tra queste, anche i vertici del Carroccio, tanto che il parlamentare bergamasco Daniele Belotti, coordinatore regionale della Toscana per la Lega, ne ha preso subito le distanze. L’onorevole, pur ribadendo la contrarietà del partito alla legge Zan e, in particolare, all’obbligo di trattare questioni di genere nelle scuole elementari e medie, ha sottolineato che le affermazioni contenute nella mozione sono lontane dal modo in cui la Lega concepisce la società odierna. La mozione quindi sarebbe stata presentata in autonomia dal consigliere comunale, senza mai essere stata concordata con il partito, tanto che Da Silva era stato diffidato dal presentare il documento.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità