fino al 15 gennaio

Corsi di formazione, attività agricole, caccia e pesca: la nuova ordinanza valida in Lombardia

Corsi di formazione, attività agricole, caccia e pesca: la nuova ordinanza valida in Lombardia
Cronaca 24 Dicembre 2020 ore 10:08

Resterà in vigore fino al 15 gennaio la nuova ordinanza firmata dal presidente Attilio Fontana che regola lo svolgimento dei corsi di formazione e delle attività agricole, venatorie e di pesca su tutto il territorio lombardo. Nel merito dei corsi, a titolo esemplificativo e non esaustivo, il provvedimento riguarda le scuole di musica, di danza, di pittura, di fotografia, di teatro, o di lingue straniere, così come gli eventuali esami che devono essere sostenuti per ottenere una certificazione. Le lezioni si dovranno svolgere a distanza se l’attività corsistica è collettiva. Le attività in presenza sono autorizzate, ad esclusione dei giorni in zona rossa, quando i corsi individuali e non è possibile svolgere lezioni, esercitazioni o prove a distanza.

Le lezioni individuali in presenza si dovranno svolgere nel rispetto delle misure generali di contenimento dei contagi e delle disposizioni presenti nelle schede del Dpcm denominate “formazione professionale” e “spettacoli dal vivo”. Inoltre, in uno stesso locale non si potranno svolgere contemporaneamente più corsi o esami individuali.

L’articolo 2 dell’ordinanza riguarda invece le attività agricole, quelle di controllo faunistico, la caccia e la pesca. «Limitatamente ai giorni di zona arancione – si legge nel dispositivo regionale – di cui all’articolo 2 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 3 dicembre 2020 (28, 29 e 30 dicembre e 4 gennaio 2021, come previsto dal DL 172/2020), si applicano le disposizioni di cui all’art. 4 dell’Ordinanza n. 649 del 9 dicembre 2020 già adottate in relazione al periodo 10-12 dicembre 2020».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità