Cronaca
sedicesimo sabato di contestazioni

Corteo no-Green Pass a Milano, tra le persone denunciate anche un 24enne bergamasco

È stato denunciato, insieme a due lecchesi di 26 e 34 anni, per manifestazione non preavvisata, istigazione a disobbedire alle leggi, interruzione di pubblico servizio e resistenza a pubblico ufficiale

Corteo no-Green Pass a Milano, tra le persone denunciate anche un 24enne bergamasco
Cronaca Bergamo, 08 Novembre 2021 ore 11:06

Tra gli undici manifestanti denunciati per il sedicesimo corteo consecutivo contro l’estensione dell’obbligo del Green Pass, andato in scena sabato scorso (6 novembre) a Milano, c’è anche un giovane bergamasco, di 24 anni. Ma nel bilancio finale entrano anche altre 115 persone identificate dalle forze dell’ordine.

Per l’ennesima volta i no-vax hanno sfilato senza un percorso prestabilito, visto che l’incontro in Questura si era concluso con un nulla di fatto, bloccando il traffico lungo alcune strade del capoluogo lombardo. Sempre gli stessi gli slogan contro il Governo, le strategie elaborate per contenere i contagi e contro i giornalisti.

Il giovane bergamasco, insieme a due lecchesi di 26 e 34 anni, sono stati denunciati per manifestazione non preavvisata, istigazione a disobbedire alle leggi, interruzione di pubblico servizio e resistenza a pubblico ufficiale. Nei confronti dei due lecchesi, il questore di Milano ha emesso anche un foglio di via obbligatorio dalla città per un anno.

Numerose le accuse contestate a vario titolo alle circa 4 mila persone che si sono radunate in piazza. Tra queste quelle di manifestazione non preavvisata, violenza privata, danneggiamenti, resistenza a pubblico ufficiale, inosservanza dei provvedimenti dell’autorità giudiziaria e vilipendio della Repubblica, delle istituzioni costituzionali e delle forze armate.

Tra i no-vax portati in questura per essere denunciati ci sono anche due sorelle di 47 e 54 anni, un giovane sardo di 21 anni, due gemelli di 23 anni ritenuti responsabili dell’aggressione al cronista Saverio Tommasi in piazza Fontana e tre uomini di 29, 39 e 49 anni.