Cronaca
l'infografica interattiva

Covid, cresce l'incidenza ma restano stabili i ricoveri. I dati Comune per Comune

Dal 27 aprile al 3 maggio sono state conteggiate 4.261 positività. L'incidenza cresce da 339 a 379 nuovi casi ogni centomila bergamaschi

Covid, cresce l'incidenza ma restano stabili i ricoveri. I dati Comune per Comune
Cronaca Bergamo, 04 Maggio 2022 ore 18:48

Cresce ancora l’incidenza dei contagi da Covid in Bergamasca, che dal 27 al 3 maggio ha raggiunto il valore di 379 nuovi casi ogni 100 mila bergamaschi (prima era pari a 339 contagi).

Il dato è stato diffuso dall’Ats di Bergamo, all’interno del monitoraggio che viene reso noto a cadenza settimanale. «Si conferma la tendenziale crescita della curva epidemica già rilevata la scorsa settimana – si legge nel bollettino -. ma con livelli più contenuti».

Sempre dal 27 aprile al 3 maggio sono state conteggiate 4.261 positività, ossia 453 in più (+11,9 per cento) rispetto a quelle accertate in tutta la provincia con la precedente analisi. Negli ultimi sette giorni, inoltre, la media giornaliera dei casi incidenti è risalita a 609 contagi contro i 544 della settimana precedente.

Pur a fronte di tale tendenza, in crescita, l’Ats sottolinea però due importanti indicatori: «L’indice di trasmissibilità è pari a 0.89, mentre la scorsa settimana era pari a 1.05, mentre l’impatto sui ricoveri evidenzia un lieve calo di quelli ordinari, scesi da 63 a 57, e una stabilità dei ricoveri nelle terapie intensive (5)».

I territori più e meno colpiti

Aumentano i Comuni in cui non è stato accertato alcun positivo al Covid, che nel complesso sono 30 (il precedente monitoraggio ne conteggiava 27 in tutta la Bergamasca).

I territori con i tassi d’incidenza superiori alla media provinciale sono cinque: Bergamo (502 nuovi casi ogni 100 mila abitanti), Isola Bergamasca (453 casi), Seriate (437 casi), Monte Bronzone - Basso Sebino (426 casi), Alto Sebino (406 casi).

Sono due gli Ambiti che presentano tassi sostanzialmente in linea al dato provinciale: Val Cavallina (380 casi) e Treviglio (375 casi). Infine, sono sette i territori con un’incidenza più bassa rispetto alla media bergamasca: Val Seriana Superiore e Val di Scalve (245 nuovi casi), Val Brembana (268), Val Seriana (268), Grumello del Monte (284), Valle Imagna e Villa d'Almè (331), Romano di Lombardia (344) e Dalmine (347).

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter