Cronaca
l'infografica interattiva

Covid, dal 20 al 26 aprile cresce l'incidenza dei contagi. I dati Comune per Comune

L'Ats di Bergamo: «Si osserva una ripresa della crescita della curva e un incremento dell’indice di trasmissibilità»

Covid, dal 20 al 26 aprile cresce l'incidenza dei contagi. I dati Comune per Comune
Cronaca Bergamo, 27 Aprile 2022 ore 17:39

Continua ad oscillare l’andamento della curva epidemica in provincia di Bergamo. Dopo i segnali di decremento osservati la scorsa settimana, dal 20 al 26 aprile l’incidenza settimanale dei contagi è nuovamente salita, arrivando a 339 nuovi casi ogni 100 mila bergamaschi (prima era di 275 contagi).

Sempre dal 20 al 26 aprile sono state conteggiate 3.808 positività, ossia 715 in più (+23,1 per cento) rispetto a quelle accertate in tutta la provincia con la precedente analisi. Stando al monitoraggio eseguito dall’Agenzia di tutela della salute, l’incidenza maggiore di nuovi contagi è stata rilevata tra i cittadini con un’età compresa tra i 16-19 anni e i 30-39 anni.

«Nella settimana osservata si evidenzia una ripresa della crescita della curva epidemica e un incremento dell’indice di trasmissibilità RDt che da 0.78 della scorsa settimana passa a 1.05, una situazione che verrà monitorata nei prossimi giorni – sottolinea l’Ats di Bergamo -. È importante osservare, però, che l’impatto sui ricoveri non presenta, anche questa settimana, variazioni significative: sono stabili i ricoveri ordinari, passati da 64 a 63, e in calo, considerando i numeri contenuti, i ricoveri nelle terapie intensive, scesi da 7 a 5».

3 foto Sfoglia la gallery

I territori più e meno colpiti

I Comuni in cui non è stato accertato alcun positivo al Covid sono nel complesso 27 (il precedente monitoraggio ne conteggiava 38 in tutta la Bergamasca). I territori con tassi d’incidenza superiori alla media provinciale sono cinque: Monte Bronzone-Basso Sebino (444 nuovi casi ogni 100 mila abitanti), Bergamo (404 casi), Dalmine (381 casi), Treviglio (372 casi) e Seriate (353 casi).

Più alto il numero degli Ambiti territoriali con tassi inferiori alla media provinciale, in tutto nove: Val Seriana (217 nuovi casi ogni 100 mila abitanti), Val Seriana Superiore e Val di Scalve (242 casi), Val Brembana (260 casi), Grumello del Monte (307 casi), Valle Imagna e Villa d'Almè (310 casi), Isola Bergamasca (328 casi), Romano di Lombardia (332 casi), Alto Sebino (333 casi) e Val Cavallina (336 casi).

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter