Cronaca
L'andamento del contagio

Covid: in Bergamasca si conferma la decrescita, ma i dati sarebbero «sottodimensionati»

Nella settimana dall'11 al 17 maggio sono 283 i nuovi casi ogni centomila abitanti. Ma «è verosimile pensare che i casi reali possano essere più numerosi»

Covid: in Bergamasca si conferma la decrescita, ma i dati sarebbero «sottodimensionati»
Cronaca 18 Maggio 2022 ore 19:23

Buone notizie per l'incidenza dei casi Covid in provincia di Bergamo: nella settimana che va dall'11 al 17 maggio si conferma il trend di decrescita della curva, che aveva dato le prima avvisaglie la scorsa settimana. Nello specifico, il nuovo tasso di incidenza è pari a 283 nuovi casi per 100 mila abitanti, contro i 297 precedenti e i 379 di due settimane fa.

Tuttavia, fa sapere Ats Bergamo nel suo consueto report, «è verosimile pensare che i dati siano sottodimensionati e che i casi reali possano essere più numerosi». La causa sarebbe da imputare alla riduzione della richiesta di tamponi in concomitanza con lo stop dello stato di emergenza e del termine della obbligatorietà del Green Pass.

Lieve rialzo, invece, per l'indice di trasmissibilità (Rt) che – pur mantenendosi sotto la soglia – questa settimana si attesta a 0,76, contro lo 0,66 della settimana scorsa. Ats fa sapere che i valori sono rassicuranti, «sia pur a fronte di una quantità assoluta di casi ancora importante». L'impatto sui ricoveri evidenzia invece un calo di quelli ordinari (da 70 a 65) e un incremento con numeri contenuti delle terapie intensive, da 3 a 6.

Spostandosi sul territorio provinciale, i Comuni con zero nuovi casi registrati negli ultimi sette giorni sono 31 (due in più della scorsa settimana), pari al 12,8% sul totale dei Comuni bergamaschi.

Gli Ambiti Territoriali che presentano indici di incidenza superiori alla media provinciale aumentano da cinque a sei: Bergamo (334 nuovi casi ogni 100 mila), Treviglio (318), Dalmine (309), Seriate (296), Valle Cavallina (294), Isola Bergamasca (292). Quelli che, invece, presentano tassi inferiori alla media sono otto: Romano di Lombardia (196), Valle Seriana Superiore e Valle di Scalve (233), Valle Brembana (234), Grumello del Monte (241), Alto Sebino (243), Valle Seriana (252), Monte Bronzone – Basso Sebino (265), Valle Imagna e Villa d'Almè (281).

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter