alla libreria acqua alta

Da Bergamo in dono 500 libri per Venezia

Da Bergamo in dono 500 libri per Venezia
Bergamo, 28 Gennaio 2020 ore 06:31

C’è un posto magico a Venezia riservato agli amanti dei libri: è la Libreria Acqua Alta di Luigi Frizzo. Si trova in Calle Lunga Santa Maria Formosa. In questo luogo non c’è angolo dove non venga collocato un libro, nuovo o usato che sia. In questi quindici anni di attività è diventata meta di attrazione turistica, presente in tutte le guide su Venezia. Ma questa libreria è veramente un angolo della Venezia incredibile. Quando entri, rimani incantato. L’acqua alta dell’autunno scorso, però, ha creato notevoli problemi. Mandando al macero numerosissimi libri, resi inservibili dall’allagamento. È servito del tempo per poterli smaltire, che è stato il principale problema della libreria subito dopo il disastro.

4 foto Sfoglia la gallery

Quindi è partita una catena di solidarietà per poter far ripartire l’attività. Molti editori e cittadini comuni si sono fatti carico di spedire libri nuovi e usati, perché potesse riprendere l’attività di sempre. Anche Bergamo ci ha messo del suo. Dalle «Buone prassi per Bergamo e “Bergamo grande”», Nicola Ghisalberti, fa sapere che ha «portato a Lino, proprietario della libreria acqua alta di Venezia, più di 500 libri donati da amici generosi delle Buone Prassi per Bergamo e “Bergamo grande” che hanno voluto aiutare questa bella città in un momento difficile. Grazie di cuore a tutti voi e un grazie speciale a Isabel Cavalli che ha lanciato questa bellissima proposta». Una iniziativa degna di nota.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia