i contributi

Dalla Fondazione della Comunità Bergamasca 962mila euro a sostegno del territorio

Il CdA riunitosi venerdì 26 giugno ha approvato l’elenco definitivo dei progetti che riceveranno i finanziamenti: su 124 candidature, ben 78 otterranno i fondi

Dalla Fondazione della Comunità Bergamasca 962mila euro a sostegno del territorio
30 Giugno 2020 ore 09:30

La Fondazione della Comunità Bergamasca erogherà 962mila 600 euro per finanziare 78 progetti di sostegno del territorio. Il Consiglio di Amministrazione, riunitosi venerdì 26 giugno, ha approvato, tra i punti all’ordine del giorno, l’elenco definitivo delle iniziative che riceveranno i contributi attraverso i bandi territoriali del 2020 (gli elenchi dettagliati sono pubblicati sul sito www.fondazionebergamo.it). Complessivamente sono 78 i progetti selezionati, su un totale di 124 partecipanti.

«Il nuovo piano erogativo, rivisto dopo la pandemia grazie alla disponibilità di Fondazione Cariplo, ha introdotto significative novità rispetto al passato, per permetterci di sostenere al meglio le attività del Terzo Settore – spiega Enrico Fusi, vice presidente della Fondazione –. Per i progetti selezionati, è stata fatta la scelta di contribuire con un finanziamento pari alla richiesta, o almeno il più possibile vicino, per rendere effettivamente realizzabili le iniziative proposte. Inoltre, per determinati progetti è possibile richiedere un anticipo sul contributo deliberato in misura variabile, a seconda dei casi, tra il 50 e il 70 per cento: un ulteriore segno concreto di supporto efficace alle azioni previste».

La novità più rilevante rispetto agli anni passati è rappresentata dalla percentuale del contributo elargito rispetto al costo di progetto, sempre intorno all’80 per cento, e alla mancanza di richiesta di una raccolta fondi specifica. «La situazione che abbiamo vissuto nei mesi appena trascorsi – aggiunge Fusi – ci ha portato a concentrare la raccolta di donazioni su emergenze a livello provinciale, con la costituzione della campagna #SosteniAMOBergamo, e da qui a operare la scelta, con il supporto di Fondazione Cariplo, di non richiedere ulteriori donazioni in fase di realizzazione delle iniziative».

I bandi “socio-sanitario”, “automezzi per il sociale” e “attività ed eventi culturali” hanno messo a disposizione risorse per azioni che verranno realizzate e rendicontate entro il 31 dicembre 2020, con l’obiettivo di sostenere la comunità nella fase di ripresa dopo il lockdown. Sui 36 progetti presentati nel bando socio sanitario, rivolti a categorie fragili quali anziani, disabili, minori, famiglie, sono state finanziate 21 iniziative, per un contributo pari a 200mila euro. Tutti i 7 progetti presentati per l’acquisto di automezzi per il sociale sono stati approvati, con una destinazione di contributi pari all’intera somma messa a disposizione di 50 mila euro. Anche il bando sulle attività culturali ha visto una grande partecipazione: su 54 proposte presentate, 28 sono state accettate per un finanziamento totale di 241.500 euro.

Un ulteriore bando relativo alle opere di restauro di beni artistici erogherà contributi per 171.500 euro a sostegno di 18 progetti (su totale dei 21 presentati).

Degli ultimi due bandi deliberati in questa prima sessione, uno era dedicato al tema della salute mentale, con cui sono stati erogati 149.600 euro a sostegno di 3 progetti (su 5 presentati), il secondo era invece relativo all’area penale adulti, con il finanziamento di un solo progetto per la somma complessiva di 150mila euro. In questo caso particolare, la modalità di presentazione della domanda ha visto nascere e costituirsi una rete di soggetti operativi e finanziatori che hanno deciso di operare in sinergia, anche come prassi di azione per il futuro.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia