la curiosa trasferta

Da Scanzo a Seriate per dare da mangiare ai piccioni: 500 euro di multa a una donna

La donna è stata pizzicata dalla polizia locale: 400 euro di multa per aver violato il Dpcm, altri 100 per non aver rispettato l'ordinanza comunale che vieta di nutrire i pennuti sul territorio comunale

Da Scanzo a Seriate per dare da mangiare ai piccioni: 500 euro di multa a una donna
Seriate, 16 Novembre 2020 ore 18:46

Volete uscire di casa e concedervi una passeggiata, magari sconfinando nei Comuni limitrofi al vostro, usando come scusa quella di dar da mangiare ai piccioni? Meglio che ne pensiate un’altra, perché potreste trovarvi a pagare una sanzione bella salata. Protagonista della curiosa vicenda, avvenuta nel fine settimana, una donna di 67 anni, residente nel comune di Scanzorosciate ma “pizzicata” dalla polizia locale di Seriate nel parco pubblico di via Dante mentre nutriva i pennuti.

Durante i controlli, gli agenti hanno scoperto lo sconfinamento immotivato della signora, già diffidata per questo gesto, e non hanno potuto far altro che multarla con una sanzione da 500 euro: 400 per aver violato le norme contenute nell’ultimo Dpcm (nelle zone rosse vige infatti il divieto di spostamento salvo che per motivi di lavoro, salute o estrema necessità), 100 per la violazione dell’ordinanza comunale che vieta di nutrire piccioni sul territorio comunale.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia