il report di Ats

Dal 2 all’8 dicembre 909 casi in Bergamasca: i dati Comune per Comune (in 80 zero casi)

Si contano 253 contagi in meno rispetto al precedente report settimanale. Stabile il dato riferito al totale dei Comuni senza nuovi casi, in totale 80. Si conferma la progressiva riduzione della curva epidemica

Dal 2 all’8 dicembre 909 casi in Bergamasca: i dati Comune per Comune (in 80 zero casi)
Cronaca 09 Dicembre 2020 ore 16:07

I dati epidemiologici relativi al numero di contagi in provincia di Bergamo migliorano ulteriormente. Secondo il bollettino settimanale da mercoledì 2 a martedì 8 dicembre i nuovi casi di Covid registrati nella Bergamasca sono 909, ben 253 in meno rispetto al monitoraggio effettuato la settimana precedente (ossia quella dal 25 novembre all’1 dicembre). Stabile, inoltre, l’indicatore riferito ai Comuni della provincia in cui non è stato accertato alcun nuovo contagio, in totale 80.

Tuttavia, la dimensione statistica dei nuovi casi identificati su base comunale (e il relativo tasso di incidenza per 1.000 abitanti) conferma «la persistenza di una situazione di maggiore criticità sul distretto Bergamo Ovest, con particolare riguardo alle aree di Treviglio e dell’Isola Bergamasca». sottolineano Alberto Zucchi, Elvira Beato, Roberta Ciampichini, del servizio epidemiologico aziendale dell’Ats di Bergamo. Inoltre, emergono situazioni particolari per le quali in alcuni Comuni sono presenti elevati tassi di incidenza, presumibilmente per la presenza di focolai attivi. Ad esempio a Solto Collina, dove l’incidenza appare particolarmente elevata per la seconda settimana consecutiva in virtù di 12 nuovi casi, così come a Torre Pallavicina che registra 8 nuovi casi.

«Il Comune maggiormente impattato nella settimana in studio è quello di Costa Valle Imagna con 6 casi in più, a fronte del singolo caso la settimana precedente – aggiungono dall’Ats -. Questo perchè tale Comune, avendo una base di popolazione molto ridotta, presenta un tasso di incidenza estremamente elevato. Di contro, appare in via di completa risoluzione il focolaio di Villa d’Adda, passato da 35 a 3 nuovi casi in una settimana, così come è in fase di marcato miglioramento quello di Fara Gera d’Adda, che passa da 41 a 11 nuovi casi in una settimana».

«L’insieme degli indicatori continua ad esprimere complessivamente, a livello provinciale, una situazione di progressiva riduzione della curva epidemica – concludono -. Deve tuttavia permanere elevata l’attenzione sulle aree del Distretto Bergamo Ovest, nonché sui singoli Comuni di altri Distretti in cui sono insorti focolai, in gran parte di natura intrafamigliare. Ricordiamo nuovamente la necessità di rispettare, e di far rispettare, rigorosamente tutte le norme previste, in particolare quelle sul distanziamento sociale e sull’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale». Di seguito la fotogallery con i dati suddivisi Comune per Comune, a eccezione di quelli in cui non sono stati registrati nuovi casi di Covid:

3 foto Sfoglia la gallery
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità