Insieme al sindaco Macario

Dall’America per la sua Torre Boldone: Leonardo Seminati lancia una raccolta fondi

«Abbiamo deciso di pensare anche a tutti i paramedici che vengono nelle nostre case quando siamo in difficoltà, non solo in questo momento, ma durante tutto l’anno. Sono i volontari del 118»

Dall’America per la sua Torre Boldone: Leonardo Seminati lancia una raccolta fondi
Val Seriana, 16 Marzo 2020 ore 12:51

di Angelo Corna

La solidarietà non ha confini. E Leonardo Seminati, promessa del baseball bergamasco in America, ha pensato di dare un aiuto al suo paese, Torre Boldone, in questi giorni di difficoltà.

«Qualche giorno fa mi ha contattato il nostro concittadino e caro amico Leonardo Seminati con l’idea di creare una raccolta fondi – commenta il sindaco Luca Macario -. Dopo averne parlato molto, abbiamo deciso di devolvere tutte le donazioni che riusciremo a raccogliere a chi in questo momento è schierato in prima linea in questa emergenza. Pur sentendoci enormemente grati a medici e infermieri dei vari ospedali della provincia, abbiamo deciso di pensare anche a tutti i paramedici che vengono nelle nostre case quando siamo in difficoltà, non solo in questo momento, ma durante tutto l’anno. Sono i volontari del 118, che mettono a disposizione il proprio tempo e che sono i primi ad esserci quando ricevono una telefonata di soccorso. In questi giorni vengono istituite raccolte fondi a supporto degli ospedali, noi abbiamo pensato di istituirne una a favore della Padana Emergenza Sos, che opera costantemente nella bassa e media Val Seriana con le proprie ambulanze e i propri mezzi di primo soccorso. Vi invitiamo a compiere tutti un gesto di solidarietà. Aiutiamo questi volontari, ricambiamo il favore che loro fanno a noi tutti i giorni».

Tesoreria comunale di Torre Boldone. Banca Intesa Sanpaolo, agenzia di Torre Boldone. Codice IBAN: IT60Q0306953621100000301002

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia