rigenerazione

Dalmine, si rifà la piazza di Sforzatica Sant’Andrea: inizio lavori a fine agosto

Si migliora l’aspetto estetico e funzionale, con il rifacimento della pavimentazione e dell’illuminazione. Rotatoria a raso e nuovi alberi, parcheggi riorganizzati. «Un nuovo spazio pedonale, per la sosta, il gioco, il passeggio, il relax e la conversazione. Per l'incontro e lo scambio culturale»

Dalmine, si rifà la piazza di Sforzatica Sant’Andrea: inizio lavori a fine agosto
Dalmine, 26 Giugno 2020 ore 16:04

La Giunta comunale di Dalmine ha approvato la delibera del progetto definitivo dei lavori di riqualificazione di piazza Vittorio Emanuele III a Sforzatica Sant’Andrea. Entro i primi giorni di luglio si provvederà all’approvazione del progetto esecutivo, al fine di poter appaltare l’opera e dare inizio ai lavori entro la fine di agosto. «L’opera, il cui importo a oggi è stimato in 750 mila euro, cifra che sarà meglio definita alla consegna del progetto esecutivo – dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici, Ambiente e Manutenzioni Sara Simoncelli -, sarà finanziata interamente con fondi comunali. Il progetto prevede anche l’esecuzione di lavori su una porzione di area di proprietà della Curia di Bergamo: a tal proposito sono già stati presi accordi con la parrocchia».

L’assessore Sara Simoncelli

«Nello specifico – spiega l’assessore –, il progetto si prefigge di migliorare l’aspetto estetico e funzionale dello spazio grazie al rifacimento della pavimentazione, al ridisegno dell’illuminazione pubblica e all’inserimento di elementi di arredo urbano. L’intervento coniugherà la configurazione di uno spazio pubblico contemporaneo e accogliente, privo di barriere architettoniche, con la minimizzazione dell’impatto sul paesaggio urbano e sull’ambiente».

«Inoltre – prosegue Simoncelli – verranno riorganizzate tutte le aree destinate a parcheggi anche davanti alle attività commerciali della zona e sarà realizzata una rotatoria a raso, per garantire un maggior ordine e una maggior fluidità del traffico, senza modificare l’attuale viabilità, sebbene si sia optato per un rinnovamento dello spazio, che consenta un cambio graduale della previsione a più larga scala e che potrà portare con il tempo anche a scelte più importanti relative alla mobilità. Per definire meglio le varie aree della piazza saranno piantumati anche diversi alberi».

«La piazza – specifica – viene quindi ripensata come un nuovo spazio pedonale, per la sosta, il gioco, il passeggio, il relax e la conversazione, ma anche come luogo di incontro e scambio culturale per i cittadini, aprendola ad un nuovo tipo di fruizione da parte della cittadinanza e delle attività commerciali. L’obiettivo è infatti utilizzarla per particolari eventi, come ad esempio feste o mercatini di Natale. La piazza aveva perso la sua reale funzione quando era stato abolito il Comune di Sforzatica e con questo intervento ora la ritroverà: vogliamo infatti rinnovarne il suo utilizzo, trasformandola da uno spazio di passaggio in un vero e proprio luogo di sosta, aggregazione e incontro».

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia