Azioni anti-contagio

Gazzaniga, coppia in possesso di un grosso coltello denunciata. Ferito un poliziotto

I due non hanno saputo fornire una valida giustificazione del perché fossero lontani da casa, in violazione del decreto governativo

Gazzaniga, coppia in possesso di un grosso coltello denunciata. Ferito un poliziotto
Val Seriana, 24 Marzo 2020 ore 15:17

Un uomo, classe 1993, e una donna, classe 1976, sono stati deferiti domenica 22 marzo all’autorità giudiziaria per la violazione delle norme previste dal recente decreto governativo e per porto abusivo di armi.

La coppia è finita nei guai dopo un controllo da parte dell’Unità operativa radiomobile del corpo di Polizia locale Unione insieme sul Serio, impegnata nel garantire il rispetto delle norme anti-contagio per contenere il diffondersi sul dell’infezione da Coronavirus.

I due, residenti rispettivamente ad Alzano Lombardo e a Colzate, sono stati individuati nelle vicinanze di un parco pubblico a Gazzaniga e, interpellati dagli agenti, non sono stati in grado di fornire una valida spiegazione della loro presenza in paese. Nel corso di controlli più approfonditi è emerso che entrambi avevano precedenti per uso di stupefacenti e che la donna era in possesso di un grosso coltello.

Nel tentativo di privare la donna dell’arma, uno dei due agenti è rimasto ferito alla mano destra che, alla luce della natura della lesione, è stata curata con 6 punti di sutura al pronto soccorso di Alzano e dichiarata guaribile in 10 giorni. «Faccio gli auguri di pronta guarigione all’agente rimasto ferito – commenta Marco Pera, Comandante del Corpo di Polizia locale -. Purtroppo oltre alla ormai costante emergenza sanitaria che vede impiegate tutte le mie pattuglie dobbiamo rispondere anche a questo tipo di interventi».

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia