Nelle valli

Domenica di incidenti in moto, uno a Villa D'Almè e l'altro a Cazzano Sant'Andrea

Entrambi i centauri sono stati soccorsi in codice rosso, ma al momento non risulta siano in pericolo di vita

Domenica di incidenti in moto, uno a Villa D'Almè e l'altro a Cazzano Sant'Andrea
Cronaca Val Brembana e Imagna, 06 Settembre 2021 ore 12:09

Dopo questo mese di agosto, segnato da diversi incidenti in moto con morti, questa domenica 5 settembre il problema della sicurezza su due ruote è tornato all'attenzione delle cronache, stavolta con entrambi i centauri soccorsi mentre erano in condizioni gravi, ma a quanto risulta non in pericolo di vita. Tutti e due casi verificatisi , peraltro, nelle nostre valli, rispettivamente all'ingresso della Val Brembana e nella Val Seriana.

Nel pomeriggio, intorno alle 17, ha avuto luogo infatti uno scontro a Villa D'Almè in via Dante tra un'auto e una moto, in cui il ragazzo alla guida della seconda è stato sbalzato a terra ed è rimasto ferito in maniera grave. Sul posto si sono così recati in codice rosso un'ambulanza e un'automedica, che hanno trasportato il giovane d'urgenza all'ospedale Papa Giovanni. Mentre al ferito venivano prestate le prime cure, la strada è stata parzialmente chiusa dalle autorità, provocando delle code.

Il secondo incidente è avvenuto poco dopo le 19 a Cazzano Sant'Andrea, in via Dante dove un 18enne si è procurato lesioni serie cadendo dalla sua moto. Una volta arrivati i sanitari, si è appurato che non era in pericolo di vita, ma è stato trasportato in codice giallo con l'elisoccorso anche lui all'ospedale di Bergamo.

La stessa persona era stata vittima, secondo quanto riportato da Bergamo News, di un altro incidente nell'ottobre 2020, quando mentre andava al lavoro alla guida del suo ktm si era scontrato con un'auto, all'incrocio con il viadotto per la zona industriale di Ponte Nossa. Sul posto stavolta si sono recati anche i carabinieri di Clusone per i dovuti accertamenti.