contrasto allo spaccio

Non solo Tenai: al comando di polizia locale arriverà un nuovo cane antidroga

L'indiscrezione arriva dal vicesindaco e assessore alla Sicurezza cittadino Sergio Gandi. Negli ultimi giorni, un arresto e una denuncia

Non solo Tenai: al comando di polizia locale arriverà un nuovo cane antidroga
Cronaca Bergamo, 04 Agosto 2021 ore 15:31

Dopo Tenai, la polizia locale di Bergamo si potrebbe preparare ad accogliere nei prossimi mesi un nuovo cane antidroga. O almeno questo è l’obiettivo dichiarato dal vicesindaco e assessore alla Sicurezza Sergio Gandi per limitare il consumo di stupefacenti in città.

«L’intuizione di istituire una unità cinofila nel nostro comando si è rivelata ancora una volta corretta – osserva il vicesindaco, commentando il bilancio dei servizi di contrasto allo spaccio degli ultimi giorni -. Queste attività dimostrano nuovamente che la lotta allo spaccio costituisce una delle nostre priorità».

Sabato pomeriggio (31 luglio) gli agenti del Comune di Bergamo, grazie al fiuto di Tenai, hanno arrestato un giovane di 31 anni in via San Giovanni Bosco, nel quartiere della Malpensata. Il trentunenne è stato trovato in possesso di 20 grammi di cocaina, già suddivisi in dosi. Processato per direttissima lunedì, per lui è scattato il divieto di dimora a Bergamo e in provincia.

Sempre sabato pomeriggio, nelle vicinanze di via Borgo Palazzo, la polizia locale ha trovato abbandonati 42 grammi di hashish, che sono stati sequestrati e messi a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Ieri pomeriggio (martedì 3 agosto), invece, gli uomini di via Coghetti in servizio in via Bonomelli hanno fermato e denunciato un uomo senza fissa dimora. Addosso aveva circa 23 grammi di hashish e un'ingente quantità di contanti, guadagnati probabilmente grazie allo spaccio di droga.