la gaffe

Enrico Letta si è portato a casa da Albino un altro «stai sereno»…

Nel saluto iniziale il sindaco ha elogiato l’ex premier per il suo atteggiamento sempre sereno. Il pubblico in sala è scoppiato in una fragorosa risata.

Enrico Letta si è portato a casa da Albino un altro «stai sereno»…
Val Seriana, 19 Febbraio 2020 ore 11:17

Nell’ambito dell’edizione 2020 del ciclo di conferenze “Pensare dalla Ripa”, martedì 18 febbraio all’auditorium Cuminetti di Albino si è svolto un interessante e partecipato incontro con l’ex premier Enrico Letta, primo di quattro appuntamenti che hanno come filo conduttore “La verità del falso”.

Nel saluto iniziale, il sindaco di Albino Fabio Terzi ha apprezzato con convinzione («nonostante la mia diversa appartenenza politica», ha sottolineato) il professor Enrico Letta ospite della serata e si è felicitato della sua presenza. Ma un ultimo complimento gli è stato “fatale”: ha elogiato infatti l’ex premier anche per il suo atteggiamento sempre sereno. Non voleva burlarsi dell’illustre presenza, ma la frittata ormai era fatta e il pubblico in sala è scoppiato in una fragorosa risata. Il sindaco si è prontamente scusato per l’involontaria gaffe, episodio curioso che Letta ha incassato con un sorriso ma che ha rimandato tutti i presenti a quel «Enrico, stai sereno» di renziana memoria.

Nella conferenza, il relatore ha sviluppato il tema “Il cortocircuito tra politiche europee e sovranità nazionale” e ne è seguito un partecipato dibattito. L’iniziativa è stata promossa dall’associazione culturale Diaforà con il patrocinio del Comune di Albino. Prossimo appuntamento lunedì 23 marzo con relatore Carlo Sini su “In verità vi dico. Destini del detto”.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia