Piccoli grandi gesti

Eroe per caso: salva due anziani dall’incendio della loro abitazione

Eroe per caso: salva due anziani dall’incendio della loro abitazione
10 Febbraio 2018 ore 10:00

Si è trovato a vestire i panni dell’eroe, il 36enne di Verderio (Lecco) Mario Lamanna. Che venerdì 2 febbraio intorno alle intorno alle 17.30 si trovava casualmente a Bellusco (Monza Brianza) mentre un incendio è divampato all’interno di un appartamento in via Carducci, abitato dalla famiglia Stucchi. Vittima delle fiamme una coppia di anziani, in casa in compagnia del figlio: ad avere la peggio è stato il marito 84enne, estratto dall’appartamento con gravi ustioni (su circa il 20% del corpo) e ricoverato d’urgenza all’ospedale Niguarda di Milano. Meno gravi le condizioni della moglie, 74 anni, trasportata invece al nosocomio di Vimercate. Sembra che a scatenare l’incendio sia stata una scintilla partita da un caminetto a legno presente al primo piano della villetta. A dare l’allarme e a chiamare le Forze dell’ordine sono stati due passanti, fondamentali per il salvataggio dei due anziani. «Intorno alle 17.30 stavo camminando in via Carducci, quando ho visto una coltre di fumo uscire da una villetta – ha raccontato Mario Lamanna, 36enne di Verderio – A quel punto ho capito subito cosa stava succedendo e ho deciso di scavalcare il cancello per soccorrere le persone presenti all’interno della casa».

 

 

Un gesto eroico, che Lamanna non ha compiuto da solo. «Sono entrato nel cortile della casa insieme a un’altra persona, che credo conoscesse la famiglia Stucchi perché si muoveva con una certa dimestichezza sia fuori che dentro l’abitazione – ha aggiunto il 36enne di Verderio –  È stato fondamentale anche per tenere a bada il cane presente in giardino: era ovviamente spaventato dalla situazione, quindi personalmente avevo paura che potesse mordere o impedirci di entrare all’interno». Una volta dentro il cortile i due uomini si sono precipitati in casa, anche se l’operazione non è stata semplice: «La porta era chiusa, quindi inizialmente non riuscivamo a entrare in casa per salvare i due anziani. Una volta dentro invece abbiamo visto che l’uomo aveva difficoltà a deambulare, quindi l’abbiamo trascinato all’esterno della abitazione. La moglie era terrorizzata, ma per fortuna le sue condizioni erano meno gravi rispetto a quelle del marito». Sul posto, oltre alle ambulanze che hanno trasferito i feriti al Niguarda e a Vimercate, sono accorsi anche i Vigili del Fuoco di Monza e Gorgonzola (con diversi camion e un’autopompa), i Carabinieri di Bellusco e il Corpo di Polizia Locale Brianza Est, che hanno definitivamente spento l’incendio e ripristinato la viabilità nella zona. «Sono orgoglioso di quello che ho fatto e spero che per le due persone coinvolte nell’incendio le cose possano andare per il meglio. È stato un gesto istintivo, anche se non è stato semplice affrontare le fiamme e il fumo – ha concluso Lamanna – Mi piacerebbe anche incontrare l’altro ragazzo con cui sono entrato in casa per poterlo abbracciare nuovamente come fatto alla fine del salvataggio. Senza di lui non sarei mai riuscito a soccorrere i due anziani».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia