Fuga di metano

Esplosione a San Giovanni Bianco Portata in salvo donna di 97 anni

Esplosione a San Giovanni Bianco Portata in salvo donna di 97 anni
16 Novembre 2018 ore 04:00

Esplosione attorno alle 10.30 di questa mattina, giovedì 15 novembre, in un’abitazione di San Giovanni Bianco. Una palazzina liberty, di fronte all’entrata della cartiera, a sinistra dell’ex consorzio, è stata completamente danneggiata da una deflagrazione, come si può notare nelle foto pubblicate su Facebook da Tarcisio Bottani. A esplodere sarebbe stata una bombola del metano, al terzo piano dell’immobile. Sono arrivati i detriti fino al cancello della cartiera. Sul posto i vigili del fuoco di Zogno, i carabinieri e i tecnici della provincia di Bergamo, oltre alle ambulanze del 118.

 

 

I soccorsi hanno portato in salvo una donna di 97 anni che era rimasta all’interno dell’edificio, è viva, ma avrebbe riportato delle ustioni alle gambe: è stata portata in ospedale per accertamenti. L’abitazione che si affaccia sul provinciale è pericolante per questo motivo la strada è stata chiusa. Si sono formate lunghissime code. Il boato è stato molto forte, udito in tutto il paese. Sembra che a causare l’esplosione sia stata una perdita di metano.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia