Recidivo

Evade dai domiciliari due volte in nove giorni. Carabinieri (ri)arrestano un 26enne a Ghisalba

Evade dai domiciliari due volte in nove giorni. Carabinieri (ri)arrestano un 26enne a Ghisalba
04 Marzo 2020 ore 07:34

Nel giro di una decina di giorni è evaso per due volte dagli arresti domiciliari ed è stato arrestato entrambe le volte dai carabinieri. Protagonista della vicenda G. S., cittadino di origine indiana di 26 anni, pregiudicato, residente a Ghisalba, arrestato nella serata di martedì 3 marzo dai militari della sezione radiomobile della compagnia di Treviglio.

Le forze dell’ordine sono intervenute in piazza Papa Giovanni XXIII su richiesta del titolare di un esercizio commerciale per identificare un gruppo di minori che stavano disturbando la quiete pubblica con schiamazzi. Arrivati sul posto, hanno notato sopraggiungere da una via laterale un giovane che, dopo averli visti, ha tentato di fuggire invano.

Il ragazzo era stato fermato lunedì 24 febbraio, sempre per la stessa ragione, dai carabinieri di Martinengo dopo che aveva lasciato l’appartamento per andare a fare la spesa al Conad. Nell’occasione, dopo il processo, era stato sottoposto all’obbligo di rimanere in casa, che però ha violato nuovamente. Il 26enne è stato temporaneamente ricollocato agli arresti domiciliari in attesa del processo con rito direttissimo fissato nella mattinata odierna presso il Tribunale di Bergamo.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia