a treviglio

Falsi addetti per le vaccinazioni a domicilio, l'allarme di Ats: «Prestate attenzione»

In zona Filodrammatici due falsi tecnici dell'Ats con con la scusa di vaccinare due anziani sono entrati in casa e li hanno rapinati. «Le vaccinazioni domiciliari sono eseguite dai medici di medicina generale o da erogatori sociosanitari appositamente individuati»

Falsi addetti per le vaccinazioni a domicilio, l'allarme di Ats: «Prestate attenzione»
Cronaca 13 Aprile 2021 ore 09:13

«L’Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo sottolinea che non ci sono addetti né con targhetta Ats o un’altra sigla simile, né con una valigetta, incaricati di effettuare le vaccinazioni a domicilio». Dagli uffici di via Galliccioli arriva il monito a stare attenti e a diffidare da falsi addetti dell’Ats che, negli ultimi giorni, stanno bussando di casa in casa per mettere a segno truffe o rapine.

L’ultimo episodio, in ordine di tempo, arriva da Treviglio, dove in zona Filodrammatici i malviventi si sono introdotti in casa di due persone anziane con la scusa di somministrare i vaccini anti Covid. Invece, una volta entrati, i falsi addetti hanno derubato la coppia, sottraendo la cassaforte presente nell’abitazione. A segnalare il caso su Facebook è stata una vicina.

È bene ricordare invece che le vaccinazioni domiciliari sono previste soltanto per alcuni specifici pazienti, censiti da una lista, e che le somministrazioni verranno eseguite dai medici di medicina generale o da erogatori sociosanitari appositamente individuati. L’Ats di Bergamo invita quindi tutti alla massima prudenza, in particolare i cittadini più anziani